android e ios
Android e iOS analizzati sotto un aspetto diverso dal solito

Android e iOS, Google vs Apple, uno dei migliaia smartphone Android vs iPhone. I confronti tra i due principali OS presenti sul mercato si sprecano, ma sono davvero così diversi i due sistemi operativi?

La risposta immediata è si, sono molto diversi. Ma in cosa sono diversi? Esistono delle somiglianze? Quasi sempre le critiche, soprattutto quelle in rete, non vanno ad analizzare tutti gli aspetti, si pensa alla differenza di prezzo, alle prestazioni, all’estetica, ai materiali, all’ultima features.

Android vs iOS: un confronto diverso dal solito

levoluzione-di-android

Android e iOS sono due sistemi operativi che hanno origine dalla stessa madre: UNIX. Ovviamente, i due OS hanno poi preso strade diverse. Il primo quella dell’open source, il secondo la strada opposta, della chiusura totale. In questo approccio differente si può leggere già una prima differenza, non la sola è chiaro.

Tralasciando la questione estetica legata più allo smartphone che al sistema operativo, oltretutto i gusti sono gusti e non ci si può ragionare più di tanto, quello a cui servono gli smartphone, e di conseguenza l’utilizzo che se ne fa grazie ai loro sistemi operativi, è di sicuro un confronto più utile.

Come si utilizzano gli smartphone

migliori_smartphone_2016

 

È inutile negarlo, l’utilizzo principale che si fa di uno smartphone è lo stesso per tutti: i social network e le chat. Facebook e Whatsapp in prima linea su tutti, ma non mancano anche gli altri figli di un Dio minore come Telgram, Twitter, il sempre più diffuso Snapchat, Instagram ecc. In cosa differiscono in questo i due sistemi operativi? In nulla.

L’utilizzo dello smartphone, poi, varia in base all’età. I più giovani, ma non solo, lo usano per i giochi. Tutti, ma proprio tutti, per foto, selfie e video da condividere, in genere, sui suddetti social. Per quanto riguarda i giochi, quelli che richiedono più risorse, l’esperienza può variare vista la quantità enorme di dispositivi Android, i più economici non hanno la potenza di calcolo che hanno quelli più costosi dunque non si può fare un paragone in questo caso nemmeno tra smartphone Android.

Se prendiamo in considerazione i top di gamma il confronto, anche in questo caso, non è così diverso nell’esperienza tra Android e iOS. Lo so che in molti staranno storcendo il naso perché convinti che iOS sia insuperabile, ma la realtà è ben diversa.

Poi ci sono le mail, i servizi in cloud, i browser, lo streaming musicale, il meteo, le app per lo sport e tanto altro ancora. Anche questa volta la differenza tra i due sistemi operativi non esiste. Allora dove sono realmente le differenze tra i due?

Le reali differenze tra Android e iOS

fanboy

Le differenze ci sono e sono sostanziali. Le differenze si trovano proprio nel diverso approccio utilizzato dalle due aziende che li producono. Nell’uso quotidiano Android è più rapido nella condivisione, nella gestione delle notifiche ed altro; devo dire che iOS negli anni si è avvicinata molto ad Android da questo punto di vista.

Ma la chiusura rimane, è un carattere distintivo di iOS, viene esaltata da Apple come qualcosa che rende i loro device più sicuri anche se poi le falle in un sistema operativo ci sono sempre tutto sta nel capire se quell’OS è remunerativo oppure no. Considerato che Android è diffuso per oltre l’80% del mercato e iOS intorno al 10/12% è chiaro quali dei due attrae di più gli hacker. Vale lo stesso discorso per i sistemi operativi dei PC.

Dunque, è reale la differenza tra i due sistemi operativi? Lo è soprattutto nell’uso quotidiano che ognuno fa dello smartphone che è qualcosa di assolutamente personale. C’è a chi iOS, e quindi iPhone, piace perché è semplice e non occorre fare tanto per utilizzarlo e a chi piace Android perché consente una grande personalizzazione, consente di poter cambiare ROM e di modificarlo a proprio piacimento.

A proposito di Custom ROM, c’è chi vive benissimo anche senza e non gli interessa minimamente mettere mani al proprio dispositivo Android. Tra l’altro anche con l’iPhone si possono fare delle modifiche grazie al jailbreak. Ancora una volta dipende molto dalle capacità personali e dalla voglia di mettere le mani in modo così profondo sul proprio dispositivo.

Sono ben conscio del fatto che i pensieri espressi in questo editoriale troveranno molte critiche e sono altrettanto conscio che la guerra tra Android e iOS non terminerà con questo articolo. Android vs iOS una lotta alimentata spesso dai produttori stessi, spesso dalla non conoscenza di uno o dell’altro sistema operativo, o, semplicemente, perché si è un fan di uno o dell’altro.

C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti” Henry Ford