Lenovo Phab 2 Pro
Secondo alcuni rumors che circolano sul web, Lenovo Phab 2 Pro potrebbe ospitare due sensori dedicati all’attesissimo Project Tango di Google.

Arrivano le prime immagini di Lenovo Phab 2 Pro: uno smartphone dalla scocca elegante in lega metallica e che, molto probabilmente, potrà ospitare al proprio interno due sensori dedicati all’attesissimo Project Tango di Google.

E pensare che, soltanto due giorni fa, il leaker Evan Blass aveva svelato qualche piccolo dettaglio su un nuovo dispositivo di Lenovo, basato su Project Tango: il prototipo dalle tante potenzialità tutte da investire tra cui la presenza di un’applicazione che sarebbe capace di riprodurre l’ambiente circostante in immagini 3D per suggerire come disporre l’arredamento domestico per ottimizzare gli spazi. Inoltre, il software dovrebbe essere in grado di misurare le distanze e, addirittura, di offrire supporto alle persone diversamenti abili o ai non vedenti.

I primi rumors riferiscono che il dispositivo in questione sia dotato di un ampio schermo da 6.4 pollici con risoluzione QHD. Tuttavia, nelle ultime ore, sembrerebbe proprio che la notizia a incuriosire di più sarebbe quella legata allo sposalizio tra lo smartphone e l’ambizioso progetto di Google. Infatti, se tali congetture dovessero rivelarsi veritiere, il device potrebbe offrire numerose soluzioni nell’ambito dell’interazione, della produttività e, persino, del gaming.

A ogni modo, per essere compatibile con Project Tango, Lenovo Phab 2 Pro dovrà disporre del nuovo sistema operativo Android N e di una telecamera di profondità, munita di particolari sensori che possano consentire allo smartphone di ottenere l’esatta percezione dello spazio.

Tuttavia, nella giornata di domani – 9 giugno 2016 – ci si aspetta che la casa produttrice cinese sveli importanti particolari riguardo al prototipo nel corso dell’evento Lenovo Tech World, che si terrà a San Francisco. Pertanto, l’aggiornamento è rimandato alle prossime ore quando, finalmente, potremo parlare di qualcosa di concreto.