Samsung
Samsung Galaxy S7 Active avrà una batteria potenziata.

Samsung Galaxy S7 Active continua lentamente a prendere forma. Il rugged-phone del marchio sudcoreano più famoso al mondo contiene diverse caratteristiche interessanti. Tra queste, va sicuramente menzionata una batteria dalla capacità superiore alla media.

Ormai si sa: Samsung ha tutta l’intenzione di allargare la propria fortunata gamma Galaxy S7. Dopo un’interessante edizione limitata di Galaxy S7 Edge, apprezzato dal pubblico per il design ricercato e i bordi ricurvi, il marchio sudcoreano sta pensando da mesi ad un modello che punta molto su una resistenza fuori dal comune.

Dopo numerosi rumorsSamsung Galaxy S7 Active non sembra lontano dalla presentazione definitiva. Come sempre, hanno iniziato a trapelare le prime foto leaked e i segreti relativi alle specifiche tecniche, svelati da GFXBench poco meno di un mese fa. Ciò che è sicuro è che si tratta di un autentico rugged-phone, in grado di resistere ad urti e graffi di ogni genere.

Gli spunti di interesse relativi a questo dispositivo mobile non terminano assolutamente qui. Infatti, un altro fiore all’occhiello del terminale potrebbe essere rappresentato dalla batteria, con una capacità di ben 4000 mAh. In pratica, l’obiettivo è quello di consentire all’utente di utilizzare il modello per tutta la giornata senza alcuna paura.

Le specifiche tecniche di Samsung Galaxy S7 Active

Ma ora è giunto il momento di dare un’occhiata alle probabili specifiche tecniche di Galaxy S7 Active:

  • Display da 5,1 pollici con risoluzione Quad HD;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820;
  • 4 GB di RAM;
  • 32 GB di storage interno, espandibile tramite una scheda microSD;
  • Lettore di impronte digitali;
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel;
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel;
  • Batteria da 4000 mAh.

Samsung Galaxy S7 Active non lascia in secondo piano le prestazioni, anche in questo caso di primissima categoria. Il modello sarà disponibile a partire dal 10 giugno e risulterà perfetto per chi vorrà fare escursioni lunghe senza mettere a rischio l’incolumità dello smartphone.