zuckerberg

Momenti di panico per Mark Zuckerberg, Tutti i suoi account social, tranne Facebook, sono stati hackerati.

Ieri, non è stata una piacevole giornata per il patron di Facebook, almeno stando a quanto riportato dal sito Engadget. La maggior parte dei profili social dell’imprenditori sarebbero stati forzati da un gruppo di cyber criminali che si fa chiamare “OurMine Team“.

Non è chiaro come sia potuto accadere che l’attacco comprendesse un numero così vasto di piattaforme. Probabilmente, Mark Zuckerberg era fra gli sfortunati profili LinkedIn hackerati il mese scorso. Addirittura, sembra che l’OurMine Team abbia anche pubblicato su Twitter la password che, il patron di Facebook, utilizzerebbe per il social network dedicato all’ambito lavorativo.

zuckerberg 2

Potrebbe essere plausibile che il milionario americano utilizzasse la stessa password per più piattaforme, in questo caso si spiegherebbe la vastità dell’attacco subito. Ad ogni modo, Instagram – l’unico social proprietà di Mark Zuckerberg che ha subito l’attacco – è riuscito a resistere grazie agli attenti controlli di sicurezza. Nel danno, l’uomo può almeno trarre una grande soddisfazione. I servizi che offre ai suoi utenti sono fra i più sicuri in rete.

Leggi anche:  WhatsApp, su iOS a breve sarà possibile cancellare i messaggi inviati

Al momento, tutti i profili sono stati ripristinati e dell’accaduto non rimane che qualche screenshot catturato mentre ancora l’attività dell’ OurMine Team era in atto. Un portavoce di Zuckerberg si è rifiutato di rispondere alle domande che gli sono state porte su Facebook in merito all’accaduto. Sicuramente, la questione ha creato parecchio imbarazzo.