Whatsapp
Whatsapp, degli hacker possono leggere i nostri messaggi con un semplice trucco

WhatsApp, il programma di messaggistica istantanea più diffuso al mondo, non è inviolabile come si può credere. Degli hacker sono riusciti a trovare uno stratagemma che gli permette di leggere tutte le nostre conversazioni effettuate tramite il servizio.

Oggigiorno, la cifratura dei messaggi scambiati tra gli utenti è sempre più utilizzata dai servizi di messaggistica istantanea. Dopo Telegram, anche WhatsApp ha recentemente introdotto la funzionalità per garantire ai suoi utenti una maggiore sicurezza e Facebook sembra essere al lavoro a tal fine, per quanto concerne il suo applicativo Messenger.

Cifrare un messaggio significa permettere la sua lettura e conoscenza solo al mittente ed al destinatario dello stesso. Purtroppo, però, come si è sempre verificato nella storia dell’umanità, imposta una regola o una restrizione vi è sempre qualcuno capace di trovare un trucco volto a eludere la stessa. Questo è il caso della società russa “Positive Technologies“, specializzata in sicurezza informatica, che ha mostrato in un video come è possibile bypassare il sistema di crittografia e intercettare i messaggi scambiati via Telegram o WhatsApp.

Leggi anche:  WhatsApp Business, cos'è e come funziona la nuova app

WhatsApp e Telegram, un servizio di crittografia impeccabile

Sebbene come affermato dalle due società, il sistema di crittografia sia invalicabile, gli hacker hanno sfruttato una falla nel sistema degli operatori telefonici al fine di sottrarre informazioni e dati riservate alle loro vittime. Gli applicativi di messaggistica istantanea, infatti, utilizzano il numero di telefono per la verifica dell’identità dei propri utenti, inviando agli stessi codici di sicurezza tramite SMS o chiamata vocale. Ed è proprio grazie a questa falla che i malintenzionati possono ricevere i codici di accesso ai nostri account e prenderne possesso.

La situazione è piuttosto delicata e, per il momento, non esiste alcun metodo per poter difendersi adeguatamente. Vi consigliamo, pertanto, di non comunicare assolutamente il vostro numero di telefono a persone non fidate, sperando che nel mentre le società interessate rilascino delle dichiarazioni e prendano provvedimenti a riguardo.

A seguire i video di attacchi hacker a WhatsApp e Telegram caricati su YouTube.