once
Come funziona ONCE, l’app per gli incontri

ONCE è l’app per il dating online. Ovvero, in parole povere, è un’applicazione che offre l’opportunità di “avere” un partner al giorno. E, lo si deduce anche dal significato della parola stessa che, tradotta, significa appunto “una volta”.

Con questa applicazione, in pratica, ad orario ben preciso – mezzogiorno in punto di ogni giorno – è possibile ricevere sul proprio account il profilo di un corteggiatore. Solo uno, sia ben chiaro. La scelta è a cura di un team che lavora alacremente grazie ad un algoritmo. Insomma, l’intesa tra due persone la decide la robotica. E tutto in base ai dati che si forniscono: dove si vive, il lavoro che si svolge, gli hobby cui ci dedichiamo.

Una volta ricevuta la notifica con relativa proposta, in genere ogni 24 ore, la si può respingere o accettare con un “like”. Dopodichè, iniziano i “giochi”, ovvero si può interagire con il “lui” in questione mediante la chat. Nel caso in cui, però, non si sia soddisfatte, occorrerà attenderà il giorno successivo per una nuova – e magari più fortunata – proposta.

Insomma, nell’era dell’app per ogni cosa, a quanto pare, ONCE vuole allinearsi ai sempre più numerosi siti di dating online. Probabilmente al passo con i tempi, durante i quali la comunicazione si svolge prevalentemente via chat e messaggerie, anche questa app sembra corrispondere alle tendenze del momento. Il tutto nel nome di un solo, unico, inequivocabile concetto: immediatezza. Ci si conosce, ci si piace/si va avanti, non ci si piace/ ci si abbandona.

Ma, a onor del vero, c’è da ammettere che questa applicazione accelera ed aiuta quanti hanno difficoltà a gestire i propri incontri, a comunicare e conoscere nuove persone. Se però si riflette sulla “freddezza” di associazione delle due persone, affidato ad un algoritmo, allora qualche domanda ed un po’ di scetticismo è lecito averne.

Disponibile al download gratuita sia per dispositivi Android che iOS.