Android
Come disattivare le notifiche “antipatiche”

La modalità Priorità di Android è molto utile per ricevere le notifiche solo degli utenti che vogliamo. Ma la verità è che siamo anche in grado di limitare il sopraggiungere delle notifiche esclusivamente alle applicazioni prioritarie che desideriamo. Ed esiste un modo per farlo.

Modalità Priorità delle app

La modalità Priorità è diventata molto utile dal momento che è stata rimossa quella cosiddetta “Silenziosa”. Si tratta di un livello intermedio tra la possibilità di non ricevere alcuna notifica e quella di riceverne a raffica e da ogni applicazione. È utile perché possiamo essere selettivi nella scelta di cosa e ciò che gli utenti vogliono dalle app, ossia quando e se vogliono essere avvisati nel caso in cui questa modalità sia abilitata. Ed è un modo che può essere attivato manualmente o automaticamente su un programma specifico.

Per far ciò, occorre andare su Impostazioni, e quindi Suoni e Notifiche. Non sembrerebbe, a un primo sguardo, molto intuitivo, ma è la strada da percorrere per selezionare le applicazioni che si desidera siano in modalità Priorità.

Una volta giunti nella sezione, quindi, occorre selezionare la voce Notifiche di Applicazioni e qui saranno elencate tutte le app che si trovano sullo smartphone. Cliccando su una di queste applicazioni, si ha la possibilità di attivare la modalità prioritaria a quelle che si desidera siano sempre in evidenza. In tal modo, riceveremo notifiche esclusivamente da queste applicazioni.

Si tratta di un semplice modo, come dicevamo, per bloccare le notifiche di tutte le altre applicazioni e lasciare che la nostra e-mail, per esempio, o WhatsApp o qualsiasi altra app che si utilizza per lavoro o per svago, sia messa in evidenza rispetto alle altre. Ricevendo un avviso solo da parte di quel davvero riteniamo importante.