ZUK Z2 certificato dal TENAA, ecco le caratteristiche

In queste ore ZUK Z2 ha ottenuto la certificazione TENAA e inaspettatamente il processore non è un Exynos come aveva annunciato il CEO della società qualche giorno fa.

76

Zuk Z2

A pochi giorni dalla presentazione di ZUK Z2 e dopo la conferma del CEO dell’azienda che lo smartphone sarebbe stato alimentato da un processore Samsung, sembra che siano cambiate le carte in tavola. A confermare tutto ciò è la certificazione TENAA dalla quale è emersa una scheda tecnica leggermente diversa da quella che ci si aspettava.

ZUK Z2 verrà presentato dalla compagnia il prossimo 31 maggio, ma proprio nelle scorse ore il device ha ottenuto la certificazione presso gli uffici del TENAA. A sorpresa sembra che non sarà presente un processore Exynos, ma Qualcomm.

Zuk Z2: secondo il TENAA niente Exynos 8890

ZUK Z2
ZUK Z2. Il render relativo alla certificazione TENAA

Le caratteristiche tecniche dello ZUK Z2 sono quasi uguali a quelle dello Z2 Pro che ha fatto registrare un sold out di vendite in neanche 5 minuti.
Di seguito, ecco la scheda tecnica emersa dalla certificazione TENAA:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 820, GPU Adreno 530;
  • 3/4 GB di RAM;
  • 32/64 GB di memoria interna non espandibile;
  • Display da 5 pollici con risoluzione Full HD;
  • Fotocamera principale da 13 Megapixel, fotocamera frontale da 8 Megapixel;
  • Batteria da 3500 mAh non removibile;
  • Slot Dual SIM con supporto LTE;
  • Android 6.0.1 Marshmallow;
  • Dimensioni pari a 140.5 x 69 x 7.9 mm per un peso di 150 grammi;

Inoltre, ZUK Z2 dovrebbe avere una scocca in vetro con una curvatura 2.5D sia nella parte frontale che posteriore del terminale. Davanti, sotto all’ampio display è presente un grosso tasto centrale che molto probabilmente integrerà anche un lettore di impronte digitali.

In definitiva questo ZUK Z2 è veramente molto simile al fratello maggiore, con la differenza che questo ha una batteria più grande e un display di 0.2 pollici più piccolo con la medesima risoluzione. Questo dovrebbe garantire un’ottima automia.
All’appello dovrebbe poi mancare il sensore per il battito cardiaco mentre il flash della fotocamera posteriore è single LED e non Dual Led come nello Z2 Pro.
ZUK Z2 doveva differenziarsi per il tipo di processore, ma invece sembra che non ci sarà nessun Exynos 8890.

Non resta che attendere il 31 maggio per conoscere la verità a riguardo.