smartphone
Quale sarà il futuro dei Windows Phone e dei BlackBerry?

Nell’universo degli smartphone, due sistemi operativi sono i leader insindacabili: Android (con l’84 per cento delle vendite) e iOS (14,8 per cento). Gli altri due sistemi oggi sul mercato hanno raggiunto una quota di meno dell’uno per cento. Si tratta di Windows Phone, con lo 0,7 per cento, e BlackBerry OS, 0,2 per cento.

Resta confermato che le vendite di smartphone sono cresciute del 3,9 per cento nel primo trimestre del 2016 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tuttavia, c’è da sottolineare che le grandi aziende, come Samsung e Apple, stanno anche vivendo un periodo di saturazione, sia in termini di idee che di vendite. I marchi emergenti, dal canto loro, non stanno certo a guardare e stanno approfittando della situazione per progettare diversi modelli di device competitivi con l’obiettivo di imporre la propria presenza sul mercato.

Questa situazione viene sfruttata soprattutto dai grandi marchi cinesi, che stanno ottenendo il proprio successo guadagnando posizioni. Delle cinque aziende che inanellano successi rispetto alle grandi, tre appartengono alla Cina: Huawei, Xiaomi e Oppo. Quindi, se Samsung è riuscita a vendere 81 milioni di unità nel 2015, Apple aveva raggiunto i 51 milioni di dispositivi. I cinesi? Huawei ha registrato uno dei più alti margini di crescita nel settore. Nello stesso anno, infatti, ha venduto 18 milioni di unità. Un anno dopo, ha raggiunto quasi 29 milioni. Oppo, nel frattempo, è andato assestandosi sui 6,5 milioni di unità vendute).

Leggi anche:  WhatsApp: arriva una fantastica notizia per i possessori di vecchi smartphone

Come si evince, la presenza minima dei Windows Phone e di BlackBerry ha portato ad una riduzione del sostegno dato a questi sistemi operativi. Un esempio significativo è che Facebook e WhatsApp non sono disponibili per BlackBerry OS. Tanto che i loro produttori sembrano stiano capitolando ad inserire e dotare di Android le future generazioni di dispositivi.

L’anno scorso è stato rilasciato BlackBerry Priv, un dispositivo di fascia alta che dispone del sistema operativo. Allo stesso modo, si prevede l’introduzione di una fascia media di modelli con lo stesso sistema. Windows Phone non è riuscita a raggiungere gli stessi obiettivi e ora Microsoft ha concentrato i propri sforzi su Windows 10 per i dispositivi mobili. Il lancio di uno smartphone con marchio Surface è prevista per il 2017.