Asus Zenfone Max: una versione con CPU potenziata

Asus ha presentato una variante dello Zenfone Max con hardware rivisto e migliorato. Le principali novità riguardano il processore e la memoria integrata, mentra la capacità della batteria rimane invariata.

108

Asus Zenfone MaxIl produttore taiwanese ha annunciato l’arrivo di una variante di Asus Zenfone Max con hardware potenziato rispetto al modello attualmente in commercio. Le modifiche interessano soprattutto il processore e la memoria RAM installata, ma anche lo storage interno e altre piccole novità per quanto riguarda gli accessori inclusi nella confezione di vendita.

In attesa dell’evento Zenvolution dove verranno annunciato diversi nuovi dispositivi, tra cui il nuovo Asus Zenfone 3, il produttore ha presentato una versione aggiornata dello Zenfone Max.
Non si tratta, ovviamente, dello Zenfone 3 Max, ma di un aggiornamento hardware dell’attuale modello in commercio.

Asus Zenfone Max: nuovo SoC, più RAM e memoria a disposizione

L’Asus ZenFone Max “originale” è stato presentato l’anno scorso durante l’IFA 2015 e la particolarità di questo smartphone è rappresentata dall’enorme capacità della batteria da ben 5000 mAh, in grado di garantire un’autonomia senza precedenti.
Tuttavia, la dotazione hardware è ormai obsoleta e chi decide di comprarlo si porta a casa un dispositivo fortunatamente molto ben ottizzato lato software, ma con un processore che non è così scattante e non risponde più alle esigenze di gran parte dell’utenza.

Per questi motivi, anche se un po’ a sorpresa, la compagnia ha annunciato un Asus ZenFone Max “2.0”, ovvero che migliora alcune aspetti della scheda tecnica, lasciando invariati design, fotocamera e batteria.

Il nuovo Asus Zenfone Max è alimentato da uno Snapdragon 615 (octa core con frequenza di clock pari a 1.5 GHz) decisamente migliore rispetto al vetusto Snapdragon 410 del modello attuale. Inoltre, per quanto riguarda la RAM sono previste 2 varianti, una con i “soliti” 2 GB e l’altra con 3 GB. Entrambi i modelli, però, hanno 32 GB di memoria integrata ulteriormente espandibile. I 32 GB controbilanciano molto bene la limitazione introdotta con Android 6.0.1 Marshmallow (installato di default) che non permette più di spostare o installare app e giochi sulla memoria esterna. Uno dei limiti più grandi dello Zenfone Max è rappresentato proprio dai soli 16 GB integrati.

Tutto il resto è identico al modello attualmente in commercio: stessa fotocamera da 13 Megapixel con autofocus laser, una frontale da 5 Megapixel, connettività Dual-SIM e stessa risoluzione del display pari a 1280 x 720 pixel. All’interno della confezione di vendita verrà incluso un cavo USB OTG e un alimentatore da 5W.

Nuovo Asus Zenfone Max: prezzi e disponibilità

Il nuovo Asus Zenfone Max sarà disponibile nelle colorazioni Orange, Blue e Black, ma al momento è acquistabile soltanto nel mercato indiano a circa 132 euro per la variante da 2 GB di RAM e 172 euro per quella con 3 GB. Non è escluso un arrivo di una versione internazionale anche per l’Italia, con un prezzo giustamente più basso rispetto all’imminente Zenfone 3.
Ad oggi, l’acquisto online per l’utilizzo del terminale nel nostro paese è sconsigliato perchè non è praticamente compatibile con i nostri operatori telefonici. La connettività è molto limitata in quanto l’antenna in FDD-LTE supporta soltanto la banda B3, mentre invece nel 3G WCDMA supporta sia la 900 MHz che la 2100 MHz.

Non resta che attendere per vedere quale sarà la strategia di vendita del produttore: il nuovo Asus Zenfone Max potrebbe verrà venduto prossimamente nel nostro Paese o  arriverà direttamente lo Zenfone 3 Max? Ne sapremo di più a breve.