pavlok
Dal Regno Unito, il braccialetto che dà la scossa

Arriva dal Regno Unito, il braccialetto che dà la scossa ed evita le spese folli. Per gli shopping addicted, quindi, un aiuto in più per controllare il proprio portafoglio. Certo, come sistema non sembra il più appropriato, ma pare funzioni.

Si tratta di un braccialetto elettronico che manda una scossa elettrica da 255 volt quando si esagera con la spesa. Ed ha un nome: si chiama Pavlock ed è uno strumento che sarà introdotto da alcune banche inglesi per aiutare i propri clienti a non spendere più del dovuto con le proprie carte di credito.

Come funziona

Molto semplice il suo modo di utilizzo. Basta indossarlo e, se si spende una certa cifra, manda una scossa. In pratica, è rivolto a chi spende di più rispetto a quanto possiede sul proprio conto corrente. Un segnale di avviso, quindi, avverte subito l’incauto spendaccione di stare per oltrepassare una certa cifra consentita. E lo fa con una lieve scossa elettrica che gli arriva proprio dal braccialetto collegato.

Il tutto è pilotato da un software che connette la banca dati dell’istituto di credito e i terminali che controllano il pagamento con le carte ad un computer. Quando si rileva un importo eccessivo, la folgorazione dovrebbe evitare che si finalizzi il pagamento.

Al momento (per fortuna?), si tratta di un prodotto in fase di studio. Ma ci sono già i primi sostenitori e i primi contrari. Ad ogni modo, è tutto fatto a fin di bene. Il fine è proprio quello di evitare la bancarotta.