inspector wifiInspector Wifi è un’applicazione completamente gratuita, che permette di controllare quali dispositivi sono collegati alla nostra connessione ad Internet.

Capita molto spesso che la connessione, ADSL o fibra che sia, subisca degli improvvisi rallentamenti. Dopo un veloce speed test, l’utente inizia a pensare a malfunzionamenti della linea oppure del router Wifi, che puntualmente viene attaccato e staccato rapidamente.

Il problema molte volte persiste e può essere effettivamente imputabile ad un problema della linea telefonica. Tuttavia, in molti casi il problema è meno complesso di quanto si possa pensare ed è legato ad una presenza massiccia di utenti sulla nostra rete.

inspector wifi

Il fenomeno è ovviamente amplificato dalla predisposizione alla connessione di dispositivi tramite Wifi. Nonostante si cerchi di utilizzare password più o meno complesse, le reti possono essere bucate con diversi sistemi. In questo modo, l’utente può collegarsi in modo fraudolento al nostro router.

Chiaramente, più dispositivi la utilizzano più la velocità della connessione si ridurrà. Per effetto della suddivisione. Il controllo dei device collegati può essere effettuato direttamente collegandosi all’IP del router utilizzato. Tuttavia, la consultazione da dispositivi mobili può risultare complicata a causa della dimensione del display.

LEGGI ANCHE: nuovo malware su Windows, falsi update bloccano completamente il PC.
In questi casi, risulta molto più utile l’utilizzo di un’applicazione che consente la scansione della rete molto rapidamente, in modo da individuare eventuali terminali sconosciuti, che sfruttano la nostra connessione ad Internet.

A tal scopo, risulta molto utile l’app totalmente gratuita Inspector Wifi. Leggera e veloce, l’applicativo scannerizza velocemente la rete Wifi e consente di controllare eventuali dispositivi connessi senza autorizzazione. Per ognuno è possibile anche controllare l’IP ed eventualmente dargli un nome per inserirlo fra i device conosciuti.

Uno strumento utile e totalmente gratuito, unico neo: la presenza di annunci pubblicitari a volte troppo invasivi.