Nokia
Nokia, il grande ritorno agli smartphone

Nokia sta tornando. Prossimamente, quindi, potremmo tornare a vedere ancora una volta il brand su smartphone e tablet. Solo che, questa volta, Microsoft non sarà coinvolta e non verrà installato Windows sui dispositivi. La prossima generazione di Nokia, dunque, si baserà su Android e sarà gestita da una nuova società, HMB.

La notizia arriva dopo il disastroso divorzio tra Nokia e Microsoft. Ed era da tempo che la società aveva promesso di fare un ritorno trionfale nel settore della telefonia mobile. Ora lo ha solo reso noto ufficialmente.

Cosa c’è di nuovo

Dando diritti esclusivi alla società finlandese HMD, Nokia riporterà il suo marchio sulle future generazioni di smartphone e tablet in cambio di pagamenti di canoni. HMD è una società indipendente e ha negoziato il rilascio di Nokia da Microsoft. Insieme a questo, ha acquisito la possibilità di accedere ai diritti sul design. Tutto questo dà ad HMD la possibilità di vendere hardware con il nome di Nokia in tutto il mondo.

Nokia sostiene che i propri dispositivi e le loro funzionalità siano ancora molto popolari. Tuttavia, pare che l’utenza di oggi preferisca Android. Non ci sono ancora molti dettagli, se non che HMD produrrà una nuova gamma completa di smartphone e tablet con sistema operativo Google. Sembra che HMD opti per la creazione di un Nokia 2.0, con un intero line-up di dispositivi mobili adatti per tutte le persone e per ogni fascia di prezzo.

Leggi anche:  Euronics: con il Sottocosto online disponibili smartphone Android scontati

Nokia fornirà il nome del marchio, oltre a tutti i brevetti necessari per la costruzione di dispositivi mobili. Mentre HMD si occuperà della vendita, del marketing e della distribuzione. Quale società, invece, produrrà i nuovi telefoni? Un passo avanti lo ha fatto FIH Mobile, una filiale di Foxconn, l’azienda conosciuta ai più per la produzione degli iPhone Apple e tutta una serie di altri dispositivi mobili per molti dei principali nomi del settore.

La società, dunque, sta spianando la strada al suo grande ritorno alla telefonia mobile. L’unica domanda che ci si pone è quando il primo e nuovo dispositivo Nokia vedrà la luce. C’è chi auspica entro la fine dell’anno. Una cosa è certa però, per Nokia è un ritorno in grandestile.