Asus Zenfone 3: nuovi rumor su prezzo e design

Incessanti i rumor delle ultime ore sulla nuova punta di diamante del produttore taiwanese. Questa volta le indiscrezioni parlano di un cambio del design e viene fatto un accenno al possibile prezzo di vendita.

178

Asus Zenfone 3

Alla presentazione di Asus Zenfone 3 manca veramente poco e in queste ore si stanno moltiplicando i rumor riguardo ai nuovi dispositivi che presenterà il produttore taiwanese durante l’evento Zenvolution che si terrà il prossimo 30 maggio.Soltanto questa mattina si era parlato di una variante top gamma di Asus Zenfone 3 con processore Snapdragon 820 e 4 GB di RAM, ora sono emerse nuove indiscrezioni che parlano delle possibili colorazioni disponibili al lancio, ad alcune importanti differenze che riguardano il design e la grandezza del display rispetto all’attuale modello e, sopratutto, al possibile prezzo di vendita.

Asus Zenfone 3: cambierà la dimensione dello schermo e il design

Se Asus con i terminali del’attuale gamma Zenfone ci ha abituato a dispositivi con diagonale del display compresa tra 5 e 5.5 pollici, con Asus Zenfone 3 le cose stanno per cambiare.

I nuovi dispositivi della gamma si differenzieranno principalmente per la dimensione del display. A fianco delle versioni con schermo da 5 e 5.5 pollici si aggiungerà uno Zenfone 3 “compact” con display da 4.5 pollici.

Per quanto riguarda lo stile dovrebbe essere abbandonato il classico design bombato sulla parte posteriore in favore di linee decisamente più sottili che doneranno alla scocca un aspetto premium, più snello e filante. Il corpo del device sarà completamente metallico e tutte e tre le varianti adotteranno un vetro Gorilla Glass 4 con finitura 2,5D. La versione top gamma, come già anticipato da altri rumor, dovrebbe utilizzare una protezione in vetro anche sulla parte posteriore.

Asus Zenfone 3 sarà disponibile al lancio in diverse colorazioni. Oltre alla classica versione Black e White, si aggiungeranno la Silver, la Gold e la Rose Gold con un trattamento particolare del materiale che darà un effetto spazzolato alla cover posteriore come gli attuali Zenfone 2.

A livello di specifiche tecniche sappiamo che i modelli destinati al nostro paese utilizzeranno un chipset Qualcomm, mentre in alcuni mercati selezionati il processore sarà MediaTek. Tutti i modelli dovrebbero essere dotati di un lettore di schede micro SD per espandere i 32 GB di memoria integrata e il supporto Dual SIM dovrebbe essere disponibile per tutte e 3 le varianti.
Per quanto riguarda il comparto multimediale, sappiamo che la fotocamera posteriore sarà addirittura da 23 Megapixel (come quella del nuovo Sony Xperia X), mentre quella frontale raggiungerà gli 8 Megapixel (dai 5 MP attuali) ma non è dato sapere se sarà soltanto la versione top gamma ad adottare tali sensori fotografici.
In ogni caso i device non saranno in grado di registrare video in 4K, ma si fermeranno alla risoluzione Full HD, più che sufficiente. Non si sa se, almeno nelle versione più potente, l’obbiettivo sarà stabilizzato otticamente oppure no.

… E quanto costerà l’Asus Zenfone 3?

Infine, la fonte è quasi sicura che i prezzi si aggireranno tra 110 e 370 dollari. Ovviamente, la notizia è da prendere con le dovute precauzioni. In Italia è molto facile che quelle cifre si tramuteranno in euro e molto probabilmente si dovrà anche aggiungere qualche tassa. Tuttavia, Asus con questi dispositivi punta veramente in alto, facendo fare ai dispositivi Zenfone di prossima generazione un balzo in avanti veramente notevole. Infatti, se questi prezzi si riveleranno veri gli utenti potranno permettersi di acquistare lo Snapdragon 820, ovvero il migliore processore di fascia alta presente sul mercato a un prezzo praticamente stracciato se comparato a quello dei competitors più agguerriti.

Non resta che attendere il 30 maggio per scoprire quali di questi rumor si riveleranno veritieri e quali no, sperando sempre nell’effetto sorpresa.