whatsapp 1

Whatsapp, il celeberrimo servizio di messaggistica istantanea, espande le piattaforme compatibili ed aggiunge un client dedicato a Windows e Mac. Ecco come funziona realmente.

L’applicazione dedicata allo scambio istantaneo tramite la connessione dati, cerca di riuscire a tener testa all’acerrimo nemico Telegram, introducendo costantemente novità alla sua offerta.

Nel giro di un paio di mesi, sono stati aggiunti i caratteri speciali e la tanto attesa crittografia dei dati. Pare però che per l’azienda non sia abbastanza. Solo qualche giorno fa, è rimbalzata sui social la notizia dell’arrivo di un client, appositamente dedicato a Windows e Mac, che consentirebbe di fruire del servizio anche da PC.

Dopo la compatibilità con Android, iOS, Windows Phone, Symbian, BlackBerry OS e tutti i browser Web, sembra arrivato il momento di dedicare un vero e proprio programma desktop anche ai PC.

In effetti, descritta così, la notizia sembrerebbe interessante. Tuttavia, è difficile considerare il client una vera e propria novità. Il motivo è semplice, non c’è nulla di nuovo.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il trucco per capire se si è stati bloccati o solo rimossi dalla rubrica

WhatsApp client non è altro che un mini browser Web

whatsapp 2

Per scoprire cosa WhatsApp ha in serbo per i suoi clienti è sufficiente andare sul loro sito Web, nella sezione download. Dopo aver scelto il propio sistema operativo (Windows o OSX), il client verrà scaricato.

A quel punto, sarà sufficiente aprirlo per rendersi conto di essere davanti alla classica, e ben conosciuta, versione Web di WhatsApp. Non cambia nulla, nemmeno l’autenticazione tramite QR Code.

A questo punto, invece di appesantire il sistema con un’ulteriore applicazione – che si inserisce autonomamente fra i processi in avvio automatico – è consigliabile continuare ad utilizzare la classica versione Web di WhatsApp. Fermo restando, chiaramente, che i piani futuri non siano quelli di eliminare completamente questa modalità di fruire del servizio di messaggistica istantanea.