Smartphone Xiaomi con display curvo nel 2017

È passato un anno e mezzo dalla fuga di notizie sul primo smartphone Xiaomi con display curvo: finalmente Lei Jun ha riferito che l’azienda ha ripreso in mano quel progetto, ma non ha regalato ulteriori dettagli al riguardo. Al suo posto ci ha pensato un utente di Weibo, che ha diffuso le possibili specifiche tecniche del device sul web. Stando alle indiscrezioni del caso il terminale, denominato Xiaomi Arch, dovrebbe essere lanciato nella primavera del 2017.

Sicuramente l’azienda leader nel campo dei display curvi è la sudcoreana Samsung, che già lo scorso anno si era imposta nel settore con Galaxy S6 Edge e che quest’anno ha riconfermato il suo primo posto con il nuovo S7 Edge. Secondo i rumor che ultimamente stanno facendo capolino in rete, però, Xiaomi dovrebbe utilizzare un pannello prodotto da LG per i suoi schermi.

Smartphone Xiaomi con display curvo nel 2017

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, le indiscrezioni parlano di un display OLED curvo da 5,7 pollici, un processore Snapdragon 823, 6 GB di RAM e una doppia fotocamera posteriore da 12 o 13 megapixel. Inoltre, Xiaomi Arch dovrebbe avere un corpo interamente realizzato in metallo.

Al momento, si tratta solo di rumor che devono ancora essere confermati o smentiti dall’azienda. Certo è che ultimamente molte società cinesi si stanno avvicinando al mondo dei display curvi: basti pensare a Vivo, Huawei e Meizu. Poiché il lancio di Xiaomi Arch è previsto tra un anno intero, sicuramente nei prossimi mesi emergeranno nuovi dettagli sul terminale.