Samsung Gear VR
Samsung Gear VR ha raggiunto 1 milione di utilizzatori nel mondo

Samsung Gear VR, il casco per la realtà commercializzato dal gigante sud-coreano e progettato in collaborazione con “Oculus VR”, presentato al grande pubblico nel novembre 2015, ha conquistato il mercato oltrepassando il milione di utilizzatori in tutto il globo.

In occasione di una conferenza tenutasi a San Francisco, un portavoce di Oculus ha tenuto a ribadire gli ottimi risultati conseguiti per quanto concerne la diffusione di Samsung Gear VR, recensito in anteprima da Tecnoandroid.it lo scorso marzo. Il dispositivo è ormai presente sul mercato da circa sei mesi e grazie al suo prezzo vantaggioso (circa 100 euro) ha conquistato una buona fetta di mercato, raggiungendo il milione di utenti durante lo scorso aprile. Unica piccola pecca può essere rappresentata dal fatto che il visore necessita di uno smartphone della serie Galaxy di ultima generazione per il suo funzionamento.

Samsung Gear VR, un visore di qualità dal prezzo contenuto

I dati forniti da Oculus, però, non riguardano le vendite del dispositivo, ma mirano ad evidenziare l’interesse del grande pubblico per il nuovo prodotto. Ricordiamo, inoltre, che per poter apprezzare appieno la nuova tecnologia della realtà virtuale, occorre acquistare visori ben più costosi come “Oculus Rift” o “HTC Vive“, in grado di superare abbondantemente i 600 euro ciascuno.

Un’altra categoria a parte, invece, è rappresentata dal visore di Big G: “Google VR Cardboard“, i cui contenuti possono essere comunque abilitati all’utilizzo su Samsung Gear VR.  Il device è disponibile ad un prezzo di circa 20 euro (spese di spedizione incluse) e rappresenta un approccio differente e ben più economico di questa nuova realtà, che tanto affascina gli utenti di tutto il mondo.

La realtà virtuale continua a far parlare di sé ogni giorno, vedremo se riuscirà a continuare ad impressionare ed ottenere il successo auspicato dalle industrie del settore o verrà dimenticata nel giro di qualche anno.