android n
Il logo di Android N

Android N perde il supporto al 3D touch per il lancio. La nuova versione del sistema operativo non sarà dotata di questa funzione, ma la riceverà più avanti con i futuri aggiornamenti. Una fonte vicina a Google ha dichiarato che la società non ha abbastanza tempo per mettere a punto il supporto.

Il futuro del 3D touch su Android N

La versione 7.0 di Android sarà rilasciata a settembre, ma non consentirà l’utilizzo di questa funzione. Gli utenti, quindi, non potranno interagire con le app utilizzando il sistema di pressione. Degli indizi contenuti nella seconda Developer Preview di Android N avevano alzato le aspettative a riguardo. L’introduzione del 3D touch è praticamente assicurata, ma alcuni utenti si aspettavano delle ufficializzazioni in vista del Google I/O 2016.
Per il lancio ufficiale, invece, bisognerà attendere una versione successiva del sistema operativo. Con tutta probabilità, la feature farà la sua apparizione nel major update ad Android 7.1.

Che cos’è il 3D touch

Il supporto al 3D touch è già integrato nei dispositivi Apple, Huawei e ZTE, ma rimane ancora inaccessibile per la maggior parte degli utenti Android. Si tratta di un’estensione del force touch in grado di rilevare la pressione esercitata sullo schermo del dispositivo. Questa tecnologia può associare una determinata quantità di forza ad alcune azioni prestabilite. Tenendo premuto a lungo su un’app nella homescreen, ad esempio, comparirà un menu che vi permetterà di scegliere quale azione eseguire.

Leggi anche:  Google Chrome si aggiorna: la navigazione internet non sarà più la stessa