Apple Music
Durante la WWDC 2016, Apple Music rinnoverà il proprio design per rendere il servizio più user friendly.

In occasione del suo primo compleanno, Apple Music ha deciso di rinnovare la propria interfaccia utente. A diffondere l’indiscrezione è il sito web Bloomberg, secondo il quale il nuovo design potrebbe essere mostrato alla WWDC 2016, che si svolgerà a San Francisco nel prossimo mese di giugno.

Benché il servizio venga apprezzato da circa 13 milioni di clienti abbonati, sono molti gli utenti a lamentare la presenza di un’interfaccia caotica, che rende difficile l’accesso alle varie funzionalità del programma. Poca chiarezza e tanta confusione sembrerebbero causare non poche difficoltà agli users, soprattutto ai novelli iscritti. Tuttavia, in questi mesi, Apple non è affatto rimasta con le mani in mano e ha lavorato alla risoluzione di diversi bug presenti nel sistema software.

Quasi sicuramente, l’aggiornamento dell’applicazione di streaming musicale verrà effettuato nel periodo in cui l’azienda di Cupertino sarà impegnata a discutere, insieme ai suoi sviluppatori, dei prossimi prodotti che verranno lanciati sul mercato. Pertanto, non bisognerà attendere ancora molto prima che arrivi la conferma ufficiale da parte della Mela morsicata.

Infatti, secondo quanto viene riportato da Bloomberg, Apple Music sarebbe pronta a offrire un look migliore e diverse nuove funzioni. In particolare, i rumors fanno cenno a una maggiore sinergia tra il player, l’interfaccia grafica e l’introduzione di ulteriori stazioni radiofoniche.

Ma non solo. Nel corso di questo 2016, si presume in estate, la società dovrebbe introdurre Hi-Res: un servizio che, per adesso, viene rilasciato esclusivamente da Qobuz, una piattaforma francese non ancora disponibile in Italia. Tale aggiornamento sarà caratterizzato da audio in alta risoluzione, dalla possibilità di streaming audio con bit rate di 24-bit e con frequenze massime di 96kHz. In altre parole, Hi-Res potrà esibire una qualità migliore di quella ottenuta dall’audio registrato in un cd musicale.

Inoltre, nei prossimi mesi, verrà rilasciata una nuova campagna di marketing dell’app per raccogliere nuovi proseliti.