iMessage
Le icone blu di iMessage

PieMessage è un progetto open-source che permette di utilizzare iMessage anche sui dispositivi Android. L’app è stata pubblicata pochi giorni fa su GitHub e può essere liberamente scaricata. Il servizio offerto è completamente gratuito, ma è pienamente funzionante solo nella sua forma base. Si riscontrano ancora dei problemi, ad esempio, per quanto riguarda i messaggi di gruppo.

Com’è fatto PieMessage

PieMessage ha bisogno di pochi elementi per funzionare. L’app, infatti, si compone soltanto di un messages.applescript, un Java Web Server (JWS), un client OSX e un client Android. Nella sua semplicità, però, ha certamente qualcosa di rivoluzionario. Invece di rimandare gli utenti a soluzioni di terze parti e server sconosciuti, PieMessage si installa direttamente sul proprio Mac. In questo modo, si proteggono i dati, i messaggi e le informazioni personali degli utenti, che non devono più passare per altri computer.

Come inviare messaggi con iMessage

L’applicazione non è altro che un tramite tra il client Android e il MacBook. Il messaggio inviato dallo smartphone, in pratica, viene reindirizzato sul computer, che fa da server e utilizza iMessage. Qui il testo viene riadattato e inviato al destinatario che utilizza Apple. La stessa cosa avviene al momento della ricezione sullo smartphone Android. Lo sviluppatore dell’app ha pubblicato un video su YouTube in cui mostra il funzionamento del client. Ecco il filmato originale per chi vuole vedere l’applicativo in azione.