samsung flessibile
Uno smartphone flessibile nel 2017

Che Samsung stesse lavorando ad uno smartphone pieghevole era già noto ai più da qualche tempo. Che possa essere lanciato nel 2017, lo si è appreso in queste ore. SamMobile, citando fonti giapponesi, sostiene che l’azienda avrebbe già tutti i brevetti richiesti approvati e pronto per l’uso.

Un concept che, semplicemente, potrebbe segnare una nuova tappa nel settore della telefonia mobile. Anche se quest’anno, dopo diverso tempo, si è registrato un sensibile calo delle vendite, coinvolgendo soprattutto i grandi della tecnologia mobile come Samsung e Apple a dover far fronte a questo problema, l’azienda sudcoreana non sembra essersi spaventata. Ma, anzi, avrebbe le maniche ben piegate e lo spirito di iniziativa e novità che da sempre la contraddistingue.

Il dispositivo, dunque, dovrebbe essere da 5 pollici, sebbene sia possibile che il display possa anche raggiungere i 7 pollici quando è aperto. Secondo voci di corridoi, in aggiunta ai propri brevetti, Samsung avrebbe a propria disposizione anche altre tecnologie necessarie per lo sviluppo di questo innovativo dispositivo.

La produzione di schermi pieghevoli sarebbe stata affidata a Samsung Display, una divisione della società sud-coreana. Questa dovrebbe, quindi, produrre un pannello OLED in grado di piegarsi in due come un portafoglio, e ciò lo renderebbe facile da trasportare in una tasca.

SamMobile, inoltre, ricorda una dichiarazione del direttore di Samsung Display, Lee Chang-hoon che, nel mese di gennaio, aveva detto che “lo sviluppo di un display pieghevole OLED è stato fatto secondo un nostro concept. Siamo ora nella fase di progettazione per la produzione di massa e il lancio del prodotto, e ne stiamo discutendo con i nostri partner“.

Diversi media hanno affermato l’anno scorso che questo dispositivo avrebbe potuto essere lanciato nel gennaio 2016. Ma, come si è visto, ciò non è stato possibile. Tuttavia, Samsung ha mostrato segni di progresso in questo senso, brevettando così il suo inedito device pieghevole. Anche altri dispositivi, tuttora in commercio, come il Galaxy Round e LG G Flex ci hanno già dato un assaggio di come possono funzionare ed essere esteticamente gli schermi curvi. Ma Samsung potrebbe essere sul punto di fare l’ultimo passo: ovvero proprio quello di produrne uno totalmente pieghevole.