instagram
Le icone di Facebook e Instagram

Un bambino finlandese di 10 anni ha scoperto una falla nel sistema di Instagram e ha ricevuto un premio in denaro da Facebook. Il social network di Mark Zuckerberg gli ha donato 10 mila dollari per aver partecipato al programma “bug bounty”. Il ragazzino li vuole usare per comprare una nuova bici, un pallone da calcio e dei computer ai suoi fratelli.

Il bug di Instagram

Il piccolo Jani è riuscito a individuare un bug nella piattaforma che permetteva di eliminare ogni commento sul social. Al giornale finlandese Iltalehti, Jani ha spiegato di aver testato in particolare la sezione commenti dell’app. Il ragazzino voleva assicurarsi che non ci fossero codici malevoli in questa categoria, ma ha finito per scoprire un pericoloso bug. “Avrei potuto cancellare i commenti di chiunque”, afferma, “perfino i commenti di Justin Bieber, per esempio”.

Anche se le segnalazioni da parte dei teenager non sono rare, Jani è sicuramente la persona più giovane a ricevere il premio di Facebook. Il bambino ha da sempre avuto una passione per la tecnologia e per la sicurezza informatica. Assieme al fratello gemello, infatti, sogna di diventare un professionista del campo e ha già aperto un canale YouTube.

Leggi anche:  Instagram, arrivano i trucchi per aumentare i follower gratis

Il programma bug bounty

Facebook ha ideato il programma “bug bounty” per ricompensare i cacciatori di bug che trovano delle falle nei suoi sistemi. Fino ad ora ha già elargito 4,3 milioni di dollari a più di 800 persone. Anche Microsoft e Google sfruttano questo tipo di incentivi per coinvolgere gli utenti nel mantenimento dei social. Per segnalare un bug come ha fatto Jani, bisogna inviare una email in cui si dimostra l’esistenza del problema e il suo funzionamento. Il ragazzino, ad esempio, ha utilizzato un account di prova su Instagram per dimostrare ai programmatori che era in grado di cancellare i commenti.