Xiaomi Mi5 Unboxing
Xiaomi Mi5 Unboxing

Xiaomi Mi5 il dispositivo del colosso cinese che mette paura ai Top di Gamma più blasonati. Curato nei minimi particolari e con una scheda tecnica di rilievo. Peccato non arrivi ufficialmente in Europa.

Xiaomi rimane fedele al suo nuovo must per quanto riguarda la confezione di vendita. Minimale nella sua colorazione bianca con l’immagine del dispositivo, in varie colorazioni, nella parte frontale. Essenziale la dotazione all’interno:

  • Xiaomi Mi5;
  • Caricabatterie da muro da 5V=2.5A;
  • Cavo Usb/TypeC;
  • Breve manualistica in lingua cinese;
  • Spilletta per estrarre il carrellino delle due Sim.
Unboxing
Unboxing

Xiaomi Mi5 Design

Terminale monoblocco costruito alla perfezione. Il vetro posteriore stondato che segue la linea della cornice in alluminio gli dona una certa eleganza. Eleganza che si conferma nella parte frontale con il tasto Home delineato anch’esso da bordi in alluminio, affiancato da due tasti soft touch retroilluminati. Display da 5,15″ con bordi quasi assenti, speaker per l’audio in capsula, fotocamera da 4 MP, LED di notifica, logo Xiaomi e sensori di luminosità e prossimità.
Design frontale
Ingresso Jack da 3,5 mm, porta infrarossi, secondo microfonoNella parte superiore troviamo il jack da 3,5mm, la porta infrarossi e il secondo microfono per la soppressione dei fruscii.
Nella parte inferiore alloggia l’ingesso Usb Type-C, il primo microfono e lo speaker di sistema.Usb Type C, Microfono, Speaker di sistema
Carrellino delle due simBilanciere del volume, Tasto Accensione/Spegnimento
Fianco sinistro: carrellino delle due sim.Fianco destro: bilanciere del volume e tasto Accensione/Spegnimento.
Fotocamera, Doppio flash led, Logo Xiaomi
Parte posteriore in vetro con la bordatura laterale stondata per migliorare il design e l’ergonomia. Nell’angolo in alto a sinistra spicca la fotocamera da 16 MP con doppio flash led mentre in basso al centro troviamo il logo Xiaomi. Smartphone unibody con batteria da 3000 mAh.

Leggi anche come acquistarlo in sicurezza

Prime impressioni

Colpisce subito per la leggerezza di soli 129grammi e la maneggevolezza, date le dimensioni contenute di 144,55×69,2×7,25 mm. L’interfaccia MIUI 7.2.13.0 di Xiaomi, basata su Android Marshmallow 6.0, promette estrema fluidità e rapidità nell’esecuzione dei processi grazie alla scheda tecnica di alto livello:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 da 1.80 GHz;
  • GPU Adreno 530;
  • 32GB di memoria interna non espandibile;
  • 3GB di RAM.

Xiaomi Mi5 non viene venduto ufficialmente in Europa. Per questo motivo l’interfaccia completamente in Inglese pensata per il mercato cinese, creerà delle noie per installare l’ecosistema Google che ormai prevale nella nostra quotidianità. Tuttavia alcuni siti spediscono lo smartphone con il PlayStore preinstallato. Questa configurazione, da 32GB di memoria interna e 3GB di RAM, si trova a 350€ circa. Per scoprire se ne vale la pena, vi invito a seguire la recensione completa che sarà online tra qualche giorno sempre sul nostro canale.