Vodafone Backup+ viene utilizzata da migliaia di clienti Vodafone per conservare e accedere in totale sicurezza ai contenuti salvati sul proprio dispositivo mobile. L’app in questione, creata in partnership con Dropbox, è stata rinnovata da Vodafone Italia. Esaminiamo quale utilità può avere questa rinnovata applicazione del gestore rosso.

Informazioni generali su Vodafone Backup+

Backup+, come si legge sul sito ufficiale dell’operatore, è l’app ideata da Vodafone per “permettere ai propri utenti di fare un backup automatico dei vari contenuti che sono presenti sul proprio smartphone“.

Ciò significa che le foto, i video, la musica, i contatti e tutto ciò che è presente sul proprio smartphone può essere automaticamente salvato sul proprio account Dropbox. Si tratta di un servizio particolarmente utile, dato che permette all’utente di reperire i propri dati e i propri contenuti sempre e ovunque.

Il servizio pensato per i clienti Vodafone è totalmente gratuito. Inoltre, tutti gli utenti che attiveranno delle offerte ricaricabili e delle offerte in abbonamento (almeno 1 GB di traffico dati incluso), potranno disporre in modo gratuito di 25 GB di spazio di archiviazione Dropbox a tempo indeterminato attraverso l’applicazione Vodafone Backup+. Se, invece, non si è in possesso di un’offerta compatibile, sarà possibile ottenere comunque i 25 GB di spazio di archiviazione Dropbox pagando un canone mensile di 2,49 euro.

Un servizio indispensabile quando si cambia smartphone

L’app rinnovata da Vodafone per garantire una migliore esperienza d’uso ai propri utenti, può rivelarsi molto utile nel momento in cui si va a cambiare il vecchio smartphone per comprarne uno nuovo. Molti, infatti, hanno riscontrato che non è poi così difficile perdere o comunque sia compromettere (a volte in modo permanente) le informazioni più rilevanti immagazzinate sul vecchio telefono (contatti della rubrica telefonica, video e foto personali, ecc.). L’app in questione, però, potrà finalmente evitare che tutto ciò accada.

Utilizzare Backup+ è molto semplice. Dopo aver effettuato il download dell’app dal proprio store, basta accedere con il proprio account Dropbox (o crearne uno nuovo) ed indicare quali sono i contenuti che si desidera archiviare sul servizio cloud. Fatto ciò l’app penserà a fare tutto il resto. Backup+ archivierà in modo automatico le informazioni che verranno immagazzinate sul device in cui è installata.