solarin
Solarin, lo smartphone più costoso al mondo

La società israeliana Sirin Labs è pronta per il lancio di un nuovo smartphone che verrà presentato in una delle zone più esclusive di Londra, Mayfair, e vedrà il suo debutto il mese prossimo. Ma non sarà un device come siamo soliti aspettarci. Con questo terminale, infatti, si vuol ridefinire il termine “high end”: il prezzo, dunque, partirà dai 10 mila dollari e, chiaramente, non sarà orientato ai gusti di un pubblico di massa.

Per ora, il principale punto di forza del dispositivo di Sirin è il suo essere avanzato, combinando “combina i più elevati standard di sicurezza, essendo molto più veloce e prestante di qualsiasi altro terminale mobile ed è fabbricato con i migliori materiali provenienti da tutto il mondo“.

Al di là di sistema operativo Android, l’azienda fa sapere che il telefono, personalizzato con la tecnologia di cyber difesa, permetterà di garantire la riservatezza, la connettività e la qualità. Tuttavia, con un sistema di sicurezza volto ai consumatori di massa, gli acquirenti di questo dispositivo avrebbero accesso alle applicazioni che non sono normalmente disponibili sui device incentrati sul tema della sicurezza.

Leggi anche:  Super Mario Run, stanno arrivando nuove modalità, livelli e personaggi

Ovviamente, lo smartphone più prezioso sul mercato non sarà in concorrenza con altri dispositivi per il suo segmento di prezzo che andrà a ricoprire. Ed è per questo che è naturale immaginare come esso sia orientato ad una cerchia di utenti che comprende dirigenti e funzionari.

Del prodotto esclusivo è noto solo il nome, Solarin, mentre le altre specifiche sono ancora avvolte dal riserbo. E stato sviluppato negli ultimi due anni sotto la guida di un ex product manager di Sony. Gli investimenti di Sirin sono stati circa 72 milioni di dollari nel 2015 e 23 milioni nel 2013 e l’intera somma per finanziare questo progetto. Naturalmente, le caratteristiche e i dettagli rimangono “sotto chiave” fino a quando il lancio non sarà ufficiale.