samsung galaxy s7
Un Samsung Galaxy S7 sott’acqua 16 ore: prova di resistenza

Chi è in possesso di un Samsung Galaxy S7 sarà sicuramente lieto di sapere che il proprio smartphone è in grado di resistere in acqua fino a 16 ore. Certo, difficilmente si avrà l’occasione di testarne questa capacità, essendo il lasso di tempo di permanenza in acqua inusuale per una persona. Ma, a quanto pare, era una prova di resistenza di cui davvero non potevamo farne a meno.

Secondo un video di prova pubblicato su Youtube, dunque, Samsung Galaxy S7 sarebbe ancora più a tenuta stagna di quanto anticipato nei precedenti test. Un aspetto davvero molto interessante per diversi utenti in possesso del top di gamma dell’azienda sudcoreana.

Dal suo lancio, il device ha subito numerosi test per verificare la sua resistenza e le prestazioni tecniche. E, per quanto ancora non lo sapessero, questo è un terminale IP68. In altre parole, è in grado di rimanere sott’acqua ad una profondità di 1,5 metri per 30 minuti. Ma si sa quanto gli Youtuber e gli appassionati in genere amino spingere i limiti e testare fino al culmine alcuni aspetti di cui si paventa la veridicità. Così, proprio uno di questi curiosi ha immerso il Samsung Galaxy S7 in un vaso pieno d’acqua per almeno 16 ore.

Un risultato notevole per Samsung Galaxy S7

Con questa prova, il Samsung Galaxy S7 è stato immerso per un periodo di 32 volte il tempo massimo annunciato dalla stessa casa madre. E, al termine dell’esperimento, il dispositivo ne è uscito quasi indenne. Funzionava ancora bene, infatti, e pareva non aver subito danni apparenti.

Comunque, per dover di cronaca, c’è da dire che quella di un vaso di acqua è una pressione diversa da quella che si prova ad una profondità di 1 m e non sarà mai uguale a quella di un litro d’ acqua. In ogni caso, non si può negare il fatto che questo smartphone sia molto interessante alla luce della qualità dei materiali da costruzione. A questo si aggiungono i componenti di fascia alta che lo rendono uno dei dispositivi più potenti al momento in circolazione.