Smartphone con grande batteria dalla lunga durata

Ecco una lista di smartphone con batteria maggiore di 3500 mAh che garantiscono una lunga durata e più almeno 2 giorni di autonomia con uso medio. Questi dispositivi permettono di tenere attivi tutti i servizi offerti da Google senza la necessità di portarsi dietro ingombranti Battery Pack.

262

smartphone

Smartphone dalla grande batteria e dalla lunga durata esistono. Ogni anno in relazione alle nostre esigenze aumentano le funzionalità, le prestazioni, il numero di servizi offerti. Di conseguenza, i processori devono sempre essere necessariamente più prestanti per garantire una buona user experience. Il tallone d’Achille della stragrande maggioranza di questi terminali è proprio la capacità della batteria, troppo spesso sottodimensionata o non perfettamente adeguata al terminale e questo influisce negativamente sull’autonomia.Display sempre più grandi, risoluti, definiti e luminosi, SoC sempre più performanti ed energivori, ma batterie che quasi sempre non si dimostrano essere all’altezza e finiscono la loro riserva di carica a metà pomeriggio o poco più. Infatti i produttori tra l’inserimento di svariate modalità di risparmio energetico da una parte e l’implementazione di processori potenti e dal basso consumo dall’altra, integrano delle batterie che molte volte hanno una capacità che varia tra 2600 mAh e 3200 mAh.

Poco? Molto? Il giusto? Dipende da tanti fattori, dalla risoluzione del display, dal tipo di CPU, dall’utilizzo che se ne fa, dal livello di ottimizzazione delle app o dei giochi che si usano maggiormente, dalla potenza di ricezione del segnale in una determinata zona e via dicendo. I motivi di una bassa o alta autonomia sono davvero troppi per essere presi in esame, ma a tutto c’è una soluzione.

Se le esigenze principali sono quelle di tenere attivi tutti i servizi Google e nel contempo non avere “l’ansia da caricatore” è necessario acquistare uno smartphone con una batteria da almeno 3500 mAh.
A seguire, una lista di smartphone di varie fasce di prezzo, sia presenti ufficialmente nel mercato italiano che europeo, tutti equipaggiati con una grande batteria.

smartphone
Smartphone con batteria più grande di 3500 mAh che hanno una lunga durata

Smartphone con batteria maggiore di 3500 mAh e presenti ufficialmente nel mercato italiano

  • Samsung Galaxy S7 Edge, il top di gamma del momento della casa coreana con un hardware di tutto rispetto e una batteria da 3600 mAh. ll display è da 5.5 QHD, il SoC è un Exynos 8890 con 4 GB di RAM.
  • Huawei Ascend Mate 8, successore del Mate 7, entrambi sono da tenere in grande considerazione visto il rapporto qualità prezzo: ottimo hardware (display da 6 pollici FHD, SoC Kirin 950 e 3 GB di RAM) e batteria da 4100 mAh sia per il predecessore che il nuovo arrivato;
  • Moto X Force è uno dei pochi device mosso dal temuto Snapdragon 810 ad essere stato domato opportunamente dal produttore; questa CPU abbinata a una batteria da 3760 mAh garantisce un’ottima autonomia e la giornata la si copre agevolmente. Per il resto il display è da 5.5 pollici QHD e la RAM è pari a 3 GB;
  • Acer Liquid Z630 non brilla per potenza bruta visto la dotazione hardware molto tranquilla. Tuttavia, la batteria è da 4000 mAh ed è difficile esaurire l’energia in un solo giorno. Il SoC è un Mediatek MT6735, 2 GB di RAM e display da IPS da 5.5 pollici HD.
  • Asus Zenfone Max è una delle tantissime varianti appartenenti alla fortunatissima gamma Zenfone, ma questo modello con i suoi 5000 mAh raggiunge agevolmente le 9 ore di schermo e attivando le modalità di risparmio energetico si superano addirittura le 12 ore. Il processore è un Snapdragon 410 affiancato da 2 GB di RAM e il display è un’unita IPS da 5.5 pollici HD.
  • Oppo R7 Plus è senza alcun dubbio uno smartphone tra i migliori presentati nel 2015 dal punto di vista dell’autonomia grazie alla sua batteria da 4100 mAh e un hardware assolutamente equilibrato. La CPU è Qualcomm, il modello in questione è lo Snapdragon615 con 3 GB di RAM e display da 6 pollici FullHD.
  • Lenovo Vibe P1 turbo con il medesimo hardware di R7 Plus ma con display da 5.5 pollici. Si tratta di un altro smartphone di tutto rispetto con una batteria da 5000 mAh;
  • Sony Xperia Z5 Premium è da considerarsi uno “special guest”, ma merita di essere citato. Si tratta di un top gamma del 2015 e anche se la batteria raggiunge soltanto i 3430 mAh (di poco sotto alla soglia minima presa in considerazione), grazie alla modalità STAMINA e agli innumerevoli accorgimenti software e hardware apportati dal produttore, l’autonomia è assolutamente degna di nota e consente di passare tranquillamente la giornata. Il SoC è lo Snapdragon 810, la RAM è pari a 3 GB e il display è da 5.5 pollici QHD.

Smartphone con batteria maggiore di 3500 mAh non presenti ufficialmente nel mercato italiano

I modelli elencati di seguito non si trovano nelle grandi catene di distribuzione di elettronica presenti sul territorio, ma sono ordinabili esclusivamente su internet o dal sito dei rispettivi produttori.
Tuttavia, i terminali sono perfettamente compatibili con tutti gli operatori italiani in quanto supportano la “famosa” connettività 3G WCDMA sulle frequenze 900/2100 MHz (B8, B1) e 4G FDD LTE sulle frequenze 800MHz/1800MHz/2600MHz (B20, B3, B7).

  • Xiaomi Redmi 3 Pro è sicuramente il primo della lista con un hardware di primo livello. Il terminale si piazza nella fascia medio alta del mercato, con un prezzo che fa gola in confronto a ciò che offre e una buonissima batteria da 4000 mAh. Unico neo è la mancanza del supporto della banda B20 (800 MHz), purtroppo una delle più utilizzate in Italia. Il SoC è uno Snapdragon 650, 3GB di RAM e un display da 5.5 pollici FullHD.
  • Meizu M3 Note, presentato poche settimane fa, presenta un rapporto qualità prezzo davvero eccellente, posizionandosi nella fascia media del mercato e implementando una batteria notevole da 4100 mAh che garantisce almeno 5 ore di schermo attivo. Anche lui ha lo stesso “difetto” del precedente, ovvero la mancanza del supporto alla banda B20. Il SoC è un MediaTek Helio P10 con 2 GB di RAM. Il display è da 5.5 pollici FullHD.
  • Elephone Vowney è un top gamma favoloso davvero interessantissimo con una batteria da ben 4000 mAh e un hardware che lo piazza nella fascia alta del mercato (SoC Helio X10, 4 GB di RAM, display QHD da 5.5 pollici). Esiste anche una versione Lite con la medesima batteria, ma un SoC leggermente meno potente e uno schermo meno risoluto. Assolutamente un best buy;
  • Elephone P8000 è invece di fascia media, ma la batteria ha un’ottima capacità di 4165 mAh e lo si trova sotto i 200 euro. SoC MediaTek MT6753, 3 GB di RAM e display da 5.5 pollici FullHD.
  • Bluboo x550 è un altro smartphone dal rapporto qualità prezzo imbattibile. Anche se è stato commercializzato nel primo semestre 2015 ha un hardware ancora molto valido, con processore uguale a quello del P8000, ma 2 GB di RAM e display da 5.5 HD. La batteria è da 5300 mAh e si tratta di un dispositivo che si trova a poco più di 100 euro;
  • Zuk Z1 è un altro “campione” di autonomia con la sua batteria da 4100 mAh che unita a un hardware che vede il celebre Snapdragon 801 come SoC, 3 GB di RAM e un display da 5.5 pollici FullHD. L’autonomia è garantita per almeno 2 giorni. Unico, grande neo è la mancanza del supporto alla banda B20;
  • Ulefone Power è un altro super “battery-back-phone” con 6050 mAh di batteria con dimensioni e peso relativamente contenute e supporto al Quick Charge che permette una ricarica in poco meno di 4 ore. Il processore è un Mediatek MT6753 con 3 GB di RAM e un display da 5.5 pollici FullHD.
  • Oukitel k6000 è un altro “cinafonino” che integra una batteria sempre da ben 6000 mAh. Di questo smartphone sono state realizzate anche le varianti Pro e Premium che a fronte della medesima batteria vedono un significativo upgrade dell’hardware fino all’implementazione di 6 GB di RAM affiancata a un SoC Helio X20 per il modello Premium.