LeEco svela Le 2, Le 2 Pro, Le 2 Max: specifiche da urlo

LeEco ha finalmente svelato 3 nuovi smartphone che andranno ad aggredire il mercato sia nella fascia media che alta. I dispositivi hanno un corpo unibody metallico e il top gamma ha addirittura 6 GB di RAM.

LeEco

LeEco (precedentemente LeTV) ha svelato 3 nuovi smartphone che negli ultimi tempi sono stati oggetto di numerosi rumor. I dispositivi in questione sono denominati LeEco Le 2, Le 2 Pro e Le 2 Max, tutti con un design praticamente identico, ma che differiscono per processore, ram, fotocamera e dimensione del display. In ogni caso sono tutti estremamente interessanti.LeEco è un brand cinese, come al solito poco conosciuto nel nostro Paese, ma che ultimamente si sta facendo conoscere nei mercati internazionali commercializzando smartphone estremamente interessanti dal punto di vista tecnico.
In queste ore il produttore ha svelato le caratteristiche dei suoi nuovi 3 smartphone di cui uno è un top gamma a tutti gli effetti, caratterizzati da una scocca unibody completamente in metallo.
Ecco la scheda tecnica di ciascun modello:

LeEco Le 2: specifiche tecniche

  • Display: 5,5 pollici Full HD;
  • SoC: MediaTek Helio X20 (2 core Cortex A72 a 2,5 GHz, 4 core Cortex A53 a 1,4 GHz e 4 core Cortex A53 a 2,0 GHz), GPU Mali-T880 MP4 (700 MHz) con 3 GB di RAM LPDDR3;
  • Memoria interna: 32 GB;
  • Fotocamera principale: 16 Megapixel con flash LED Dual Tone, fotocamera frontale da 8 Megapixel (pixel grandi 1,4um);
  • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, USB Type-C;
  • Batteria: 3.000 mAh;
  • OS: Android 6.0 Marshmallow con personalizzazione dell’interfaccia EUI 5.5.

LeEco Le 2 Pro: specifiche tecniche

  • Display: 5,5 pollici Full HD;
  • SoC: MediaTek Helio X25 (2 core Cortex A72 a 2,5 GHz, 4 core Cortex A53 a 2,0 GHz e 4 core Cortex A53 a 1,4 GHz), GPU Mali-T880 MP4 (700 MHz) con 4 GB di RAM LPDDR3;
  • Memoria interna: 32 GB;
  • Fotocamera principale: 21 Megapixel (Sony IMX230), PDAF e flash LED Dual Tone, fotocamera frontale da 8 Megapixel (pixel grandi 1,4um);
  • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, USB Type-C;
  • Batteria: 3.000 mAh;
  • OS: Android 6.0 Marshmallow con personalizzazione dell’interfaccia EUI 5.5.

LeEco Le 2 Max: specifiche tecniche

  • Display: 5,7 pollici QHD;
  • SoC: Snapdragon 820, GPU Adreno 530 con 6 GB di RAM LPDDR4;
  • Memoria interna: 64 GB;
  • Fotocamera principale: 21 Megapixel (Sony IMX230), f/2.0, OIS, PDAF e flash LED Dual Tone, fotocamera frontale da 8 Megapixel (pixel grandi 1,4um);
  • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, USB Type-C;
  • Batteria: 3.100 mAh con supporto alla carica rapida Quick Charge 3.0;
  • OS: Android 6.0 Marshmallow con personalizzazione dell’interfaccia EUI 5.5.

Come si può leggere nelle specifiche tecniche il modello più interessante è sicuramente il Le 2 Max, la variante più completa in quanto l’unica ad avere un hardware veramente molto potente, paragonabile a quello di LG G5 per intenderci.
Il Le 2 Max ha lo stabilizzatore ottico d’immagine nella fotocamera posteriore, possiede 6 GB di RAM di tipo DDR4, ovvero il tipo di memoria più veloce in assoluto sul mercato; la frequenza di funzionamento è infatti di 1866 MHz contro i 933 MHz della DDR3.
Il dispositivo supporta addirittura la terza generazione della tecnologia Quick Charge di Qualcomm che garantisce velocità di ricarica ancora più rapide ma con un più basso voltaggio rispetto alla versione 2.0, in modo da assicurare una durata più longeva della batteria.

LeEco Le 2 e Le 2 Pro sono invece molto più simili tra loro e a differire è soltanto il modulo fotografico, la quantità di RAM e il processore utilizzato; tra l’altro, entrambi i SoC sono validissimi e offrono ottime prestazioni a fronte di consumi non eccessivi.

Tutti e tre i modelli hanno in comune 3 aspetti:

  • La presenza dello scanner per le impronte digitali (anche se sul Le 2 Max, LeEco ha deciso di utilizzare un più preciso sensore a ultrasuoni);
  • L’assenza del jack audio da 3,5mm per le cuffie. Questa scelta non è stata fatta a caso, ma per incentivare un tipo di utilizzo supplementare della porta USB Type-C, ovvero la possibilità di usufruire di cuffie e auricolari compatibili tale ingresso;
  • La certificazione Continual Digital Lossless Audio realizzata proprietaria del produttore.

Al momento non ci sono informazioni né relative al prezzo di vendita né ai mercati di destinazione, ma la speranza è che tutti o almeno uno di essa possa trovare spazio anche in Europa.