Samsung: fotocamera da 24MP e diaframma da record

Samsung sarebbe al lavoro su un super sensore fotografico da 24 Megapixel grande 1/7" e con una apertura focale da record per un dispositivo mobile pari a f/1.4. Il progetto è a lungo termine e tale sensore non lo vedremo sul prossimo Galaxy Note 6.

Samsung

Samsung ha immesso sul mercato i suoi Galaxy S7 e S7 Edge, tuttavia in queste ore si rincorrono alcune interessantissime voci riguardo a una potente fotocamera da 24 Megapixel con una notevole apertura focale che batterebbe tutti i record. Come è noto, Samsung nei suoi Galaxy S7 e S7 Edge ha introdotto una nuova tecnologia denominata Dual Pixel che di fatto divide ogni singolo pixel in due fotodiodi, permettendo una messa a fuoco praticamente istantanea.

Samsung: nuova fotocamera da 24 Megapixel e diaframma di f/1.4

Quello di cui parlano le voci di corridoio arrivate oggi sono relative a un “enorme” nuovo sensore CMOS con dimensione di 1/1.17”. Tanto per avere un termine di paragone, si tratterebbe di un sensore con una diagonale pari a 9,52 millimetri. Non solo, l’apertura focale sarebbe da record per uno smartphone: f/1.4. Per tutto il 2015 LG G4 con il suo diaframma pari a f/1.8 ha primeggiato fino a pochi mesi fa quando Samsung ha presentato l’S7 che ha un’apertura focale di f/1.7 ma una grandezza inferiore da 1/2,3”.

Sembra proprio che gli ingegneri dell’azienda coreana non siano rimasti a crogiolarsi sugli allori e se queste caratteristiche venissero confermate, gli standard fotografici, tecnicamente parlando, compirebbero un enorme balzo in avanti.
Infatti, questo nuovo obbiettivo fotografico pare che sarà da 24 Megapixel, una risoluzione praticamente doppia rispetto all’attuale montato sui top di gamma del momento e con 8 Megapixel in più rispetto all’S6.
Dopo un lungo periodo dove abbiamo assistito alla corsa al processore più potente, adesso sembra che l’aspetto multimediale stia tornando alla ribalta, tant’è che quest’anno svariati brand hanno optato per un setup a doppia fotocamera, oppure hanno avviato partnership con famosi marchi della fotografia (Huawei e Leica, per esempio) e probabilmente questo ha spinto Samsung a innovare nel campo fotografico.

Leggi anche:  Galaxy S9 VS Xiaomi Mi 7: ecco chi dei due sarà più potente e perchè

Del resto, in questi anni la domanda nei confronti delle fotocamere compatte è fortemente diminuita e molto probabilmente gli investimenti sui sensori destinati alle fotocamere compatte verranno utilizzati per aumentare le performance degli obbiettivi da utilizzare su smartphone e tablet.

Da tener presente che questi sono progetti a lungo termine ed è altamente improbabile vedere una fotocamera del genere sul prossimo Galaxy Note 6, mentre le probabilità aumentano se si pensa al Galaxy S8 del prossimo anno.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.