meizu_mx5-1

Meizu MX5 è un Phablet da 5.5″ Octa-Core con una fotocamera da 20.7 MP, lettore di impronte digitali e laser focus, il tutto in soli 149 grammi di peso.

Partendo dal contenuto della scatola, troviamo gli accessori base:

  • Illustrazioni informative del Phablet
  • Phablet Meizu Mx5
  • Plettro per estrazione vano nano sim
  • Manualistica essenziale
  • Caricabatterie da 2 A
  • Cavo Usb-Micro Usb

Assenti in questo caso le cuffie che tuttavia dovrebbero essere fornite con la confezione “normale”. Meizu MX5 ha un peso di soli 149 grammi e dà un ottimo feeling al tatto, una volta preso in mano.

Design e prime impressioni

L’impressione iniziale è che non ci si aspetta un phablet così leggero, viste le sue caratteristiche. Cogliamo l’occasione per elencarvene alcune:

  • Dimensioni: 149.9 x 74.7 x 7.6 mm
  • Peso: 149 grammi
  • Processore: Octa-Core Mediatek Helio X10 MT6795 da 2.2 GHz
  • Ram: 3GB
  • Memoria Interna: 16GB
  • Schermo: 5.5″ Full HD Super AMOLED
  • Fotocamera principale: 20 MP, Flash doppia tonalità, focus laser
  • Fotocamera secondaria: 5MP
  • Rete: Gprs/edge/Hsdpa/Hsupa/Hspa+/LTE (no frequenza 800 MHz)
  • Lettore di impronte digitali
  • Batteria 3150 mAH
Leggi anche:  RECENSIONE Vernee Thor, lo smartphone ricco di funzionalità a basso prezzo

meizu_mx5-2

Restando nel tema delle dimensioni, Meizu MX5 è facile da tenere ed usare in alcuni utilizzi con una sola mano. Si ha l’impressione che in certi frangenti si potrebbe perdere la presa a causa del grip quasi assente per via della scocca in metallo, comunque di ottima fattura.

Il design non è particolarmente originale e l’attenzione passa velocemente alla fotocamera che, essendo sporgente, causa movimenti del phablet quando utilizzato appoggiato su una superficie; non meno importante il fatto che l’obiettivo potrebbe facilmente graffiarsi.

meizu_mx5

Volgendo lo sguardo al software, il device viene consegnato con a bordo la versione 4.5 di Flyme OS, basato su Android 5.0 Lollipop. Il sistema sembra orientato in parte verso lo “stile apple”, a prima impressione. Vedremo quali saranno le impressioni finali dopo un test accurato in questi giorni.

Il prossimo appuntamento sarà direttamente con la recensione finale di questo interessante Meizu Mx5.