Huawei P9: fotocamera prodotta da Sunny Optical

Huawei P9 e P9 Plus sono i primi smartphone al mondo ad utilizzare sensori fotografici Leica. Tuttavia, la produzione delle fotocamere è stata affidata all'azienda cinese Sunny Optical Technology, l'unica autorizzata ad usufruire dei brevetti della compagnia tedesca.

95

Huawei P9

Huawei P9, il flagship del produttore cinese, è stato ufficializzato pochi giorni fa. Il terminale ha un reparto multimediale particolarmente curato dato che i sensori fotografici sono nati grazie alla collaborazione tra Leica e Huawei. La produzione di questi sensori fotografici sembra che sia stata affidata alla Sunny Optical Technology.Huawei P9 e P9 Plus integrano il nuovo setup Dual Camera costituito da due obbiettivi con lenti Leica progettati dalla multinazionale tedesca, uno progettato per scattare in bianco e nero e l’altro in modalità RGB; la combinazione delle due immagini, a detta del produttore, fornisce contrasti netti e colori inediti e molto brillanti.

Huawei P9: sensori Leica prodotti da Sunny Optical Technology

Recentemente, è emerso che la produzione della doppia fotocamera posteriore del Huawei P9 è stata affidata alla società Sunny Optical Technology. Al momento, si tratta dell’unico produttore cinese ad essere autorizzato direttamente da Leica per la realizzazione di questi sensori. Infatti, la Sunny Optical Technology può fabbricare lenti Leica usufruendo dei brevetti e delle tecnologie dell’azienda tedesca.

Il mondo della telefonia non è nuovo a questo genere di partnership, infatti Leica ha autorizzato anche Panasonic per l’utilizzo dei suoi obbiettivi su alcune fotocamere digitali, ma anche l’azienda Carl Zeiss autorizza Sony ad usufruire delle sue tecnologie.

La novità più interessante sta nel fatto che il Huawei P9 è il primo smartphone al mondo ad utilizzare lenti Leica, mentre la Sunny Optical Technology è uno dei più grandi fornitori di moduli fotografici per dispositivi mobili e questo è il principale motivo della partnership tra i due brand.

Huawei P9 ha tutte le carte in regola per avere un reparto multimediale assolutamente all’avanguardia in grado di garantire performance fotografiche di alto livello e si spera che la collaborazione possa continuare anche in futuro, non soltanto da parte di Huawei, ma anche di altri produttori, aumentando così la concorrenza sul mercato e alzando ulteriormente gli standard fotografici.