Galaxy Note 6
Le specifiche di Galaxy Note 6 proposte da CPU-Z.

Tutto il mondo è in attesa di Galaxy Note 6. Il prossimo phablet targato Samsung lascia presagire diversi elementi molto interessanti, così come viene evidenziato anche dall’app CPU-Z. I dettagli hardware del prodotto parlano di prestazioni molto efficaci.

Come ormai già si sapeva, Samsung Galaxy Note 6 farà la sua comparsa nei mercati di tutto il mondo verso la fine dell’estate, tra i mesi di agosto e settembre. Il nuovo phablet made in Korea si sta facendo scoprire a poco a poco e gli elementi di interesse non mancano. Il primo elemento positivo è che il device verrà venduto anche in Italia, a differenza del precedente Galaxy Note 5.

Ovviamente, Samsung punta fortemente su questo phablet top di gamma che già promette molto bene anche grazie all’utilizzo del moderno scanner per il riconoscimento dell’iride. Inoltre, si sa che il modello avrà l’importante certificazione IP68, che attesta la sua piena resistenza all’acqua e alla polvere. È la prima volta che un dispositivo Samsung consegue tale obiettivo.

Tuttavia, i segreti di Galaxy Note 6 non finiscono qui. Infatti, un dipendente del marchio sudcoreano ha messo in mostra una screenshot proveniente dall’app CPU-Z, che mette in mostra i dati hardware e software dei vari dispositivi mobili.

Leggi anche:  Galaxy Note 9, in rete il primo incredibile video concept con le specifiche tecniche

La scheda tecnica di Samsung Galaxy Note 6

Vediamo quali sono le specifiche tecniche finora conosciute di Galaxy Note 6, attestate anche dall’immagine successiva tratta da CPU-Z:

  • Display da 5,8 pollici con risoluzione Quad HD da 1440 x 260 pixel;
  • Processore Exynos 8890;
  • RAM di 6 GB;
  • Storage interno di 32 GB;
  • Batteria da 3700 mAh
  • Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

galaxy note 6 cpuz

 

Ai soliti freddi numeri è necessario aggiungere alcune postille. Innanzitutto, il modello potrebbe disporre del sistema operativo Android N, seppur non fin da subito. L’aspetto esteriore dovrebbe essere molto simile a quello di Galaxy S7 e Galaxy Note 5, con uno spessore leggermente superiore rispetto a quest’ultimo. In più, Galaxy Note 6 dovrebbe avere il nome in codice “Grace”, così come mostrato in un report interno dell’azienda sudcoreana.