Oculus Rift e HTC Vive
Oculus Rift e HTC Vive: molti ordini poche consegne.

Dopo il grande successo di Oculus Rift e HTC Vive, le richieste degli utenti hanno superato le aspettative sui dispositivi. Infatti per alcuni non solo è saltata la data di consegna del prodotto, ma è stata anche cancellata, automaticamente, la prenotazione. Ecco cosa spiegano le compagnie. 

Chi ha eseguito un pre-ordine di un dispositivo VR, versando una quota sostanziosa, molto probabilmente ha riscontrato alcune difficoltà circa lo spostamento delle date di consegna e l’effettiva distribuzione. Negli ultimi giorni, i tecnici delle compagnie di Oculus Rift e HTC stanno cercando di risolvere tali problemi, garantendo agli utenti che, in breve tempo, potranno osservare lo status del proprio ordine, aggiornato direttamente sui rispettivi siti.

Oculus Rift e HTC Vive
Oculus Rift

La compagnia di Oculus Rift rivela che i ritardi siano dovuti ad una carenza inaspettata di componenti. E, probabilmente, nel distribuire gli ordini, l’azienda avrebbe riscontrato problemi circa le inferiori aspettative della fabbrica di produzione. Molti altri pre-ordini sono stati ricevuti anche dall’azienda HTC e, anche in questo caso, le richieste hanno superato le aspettative. A differenza dell’altra compagnia però, gli ordini per il visore VR Vive sono stati cancellati automaticamente a causa di problemi di lavorazione con le istituzioni finanziarie.

Leggi anche:  HTC Vive Focus, ecco il nuovo visore per la realtà virtuale potente quanto un Galaxy S8
Oculus Rift e HTC Vive
HTC Vive

Al momento entrambe le aziende desiderano rimediare immediatamente all’accaduto, lavorando duramente per risolvere le difficoltà circa la distribuzione e il pagamento dei dispositivi. In breve tempo, gli utenti potranno ricevere i propri ordini.