emoji
Le nuove emoji di Android

Android ha dato una rispolverata al suo set di emoji, introducendo nuove azioni e un design più umano. La novità è stata rilasciata con la seconda developer preview di Android N ed è dedicata agli sviluppatori. La maggior parte degli utenti, invece, dovrà aspettare il lancio della prossima versione del sistema operativo. L’update, infatti, non consente ancora prestazioni ottimali e durature.

Il motivo del nuovo design

L’utilizzo delle emoji sta letteralmente spopolando sulle chat e sui social network, anche se spesso non consente una comunicazione adeguata. Un test condotto dai ricercatori dell’Università del Minnesota ha dimostrato che c’è una grande differenza sul significato associato ad ogni emoticon. Le persone intervistate, infatti, non interpretavano le faccine allo stesso modo, ma erano spesso in disaccordo. In alcuni casi si sono registrati addirittura 17 commenti diversi per un unico adesivo. Con l’aggiornamento appena rilasciato, il set del robottino verde si arricchirà di nuove espressioni ma non abbandonerà completamente il design precedente. Le emoji più famose a forma di bulbo, infatti, continueranno ad essere presenti nella lista. La loro neutralità in fatto di generi sessuali fa sì che siano utilizzate indiscriminatamente dagli utenti.

Le emoji aggiunte e rivisitate

La maggior parte delle emoticon, comunque, assumerà fattezze più umane. Molte icone a forma di bulbo saranno dotate di un naso, di un viso e di un mento ben definiti. Saranno introdotte altre opzioni per le attività e nuove facce per indicare i neonati, le bambine, gli uomini e i costrutti. In più, ci saranno diverse aggiunte nel campo degli stati d’animo, come le emoji che starnutiscono, quelle che sbavano, si sdraiano o sono nauseate.