Zuk
Il 21 aprile sarà il giorno di Zuk Z2 Pro.

Zuk presenterà il suo nuovo smartphone Z2 Pro il 21 aprile. Lo hanno confermato i vertici del marchio cinese, appartenente al gruppo Lenovo. Nel frattempo, la piattaforma di benchmark AnTuTu illustra le specifiche tecniche del terminale.

La quasi sconosciuta marca cinese Zuk cerca di espandere la propria gamma. Ad alcuni mesi dalla presentazione del modello Z1, l’obiettivo è quello di farsi apprezzare da un pubblico sempre più ampio. Dal prossimo 21 aprile, tale scopo può essere perseguito grazie alle numerose qualità di Z2 Pro.

Il CEO della società Chang Cheng ha confermato l’imminente annuncio del nuovo prodotto, sempre realizzato con la stretta collaborazione del brand Lenovo. Nel frattempo, chi proprio non può aspettare otto giorni per scoprire tutti i segreti di questo smartphone di punta può trovare pane per i suoi denti grazie alla scheda tecnica trapelata tramite AnTuTu, nota piattaforma di benchmark.

Le caratteristiche tecniche di Zuk Z2 Pro

Il primo aspetto che salta all’occhio del nuovo dispositivo made in China riguarda la sua denominazione. Infatti, la scelta di denominarlo Z2 Pro e non semplicemente Z2 desta più di qualche curiosità. Molto probabilmente, potrebbe essere lanciata una versione di base nei prossimi mesi. Oppure, l’azienda ha intenzione di proporre un device dalle specifiche più da top di gamma rispetto a quanto preventivato. Nel frattempo, diamo un’occhiata alla scheda tecnica dello smartphone:

  • Display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 quad-core a 64 bit;
  • Scheda grafica Qualcomm Adreno 530;
  • RAM da 3 o 4 GB;
  • Memoria interna di 32 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel;
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel;
  • Sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow.
Leggi anche:  PC: vendite il calo del 3,6 per cento nel terzo trimestre del 2017

Alcuni dettagli su Zuk Z2 Pro non sono ancora disponibili, come ad esempio, la capacità della batteria o le reti supportate. Tuttavia, il processore è degno di un dispositivo di punta, così come l’introduzione del sistema operativo più aggiornato in commercio può soddisfare anche i palati più fini. Il modello dovrebbe inizialmente 1800 Yuan, corrispondenti a circa 250 euro. Restate sintonizzati su TecnoAndroid.it per saperne di più.