OnePlus One
OnePlus One, finalmente arriva l’aggiornamento ad Android Marshmallow 6.0.1

OnePlus One, è disponibile finalmente al download, dalla giornata di oggi, l’aggiornamento ad Android 6.0.1 Marshmallow. L’annuncio è arrivato tramite la pagina ufficiale Facebook della società ed ha riscontrato l’entusiasmo degli utenti.

In questo modo il costruttore ha annunciato il rilascio di un aggiornamento ufficiale, concernente l’ultimo sistema operativo Android per il proprio smartphone OnePlus One. Il roll-out dell’update sarà graduale e, dunque, come di consueto, solo una piccola parte di possessori del dispositivo potrà usufruirne.

L’aggiornamento in questione va ad installare Cyanogen OS, una versione derivata di CyanogenMod 13.0, ed apporta numerosissime novità tra cui la “Doze Mode”, che integra un applicativo per la gestione delle attività e per il risparmio energetico della batteria, e tutte quelle già viste con CyanogenMod 13.0. Peccato solo per il pacchetto sicurezza del sistema, datato 1 marzo 2016.

L’annuncio su Facebook dell’aggiornamento di OnePlus One

La casa costruttrice, quindi, ha deciso di comunicare la release del nuovo update tramite il suo canale ufficiale Facebook. Nel post si legge: « Dite ciao a Marshmallow, utenti di OnePlus One! Android M è ora disponibile. »

OnePlus One
OnePuls One, post relativo all’aggiornamento pubblicato su Facebook

OnePlus One, comparso sul mercato circa due anni fa, è un dispositivo ancora molto performante e potente, dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 GHz, una GPU Adreno 330 da 578 MHz, 3 GB di RAM, un display da 5.5 pollici Full HD (1920 x 1080) con risoluzione di 401 PPI, fotocamera anteriore da 5 MP e posteriore da 13 MP.

Leggi anche:  Google Play Store: arrivano gratis tante applicazioni e giochi scontati

Nonostante il lancio di OnePlus 3 sempre più imminente, l’azienda cinese ha deciso di dedicare risorse per aggiornare la prima vecchia generazione del suo dispositivo di punta. Come già accennato in precedenza, il roll-out dell’aggiornamento sarà graduale, dunque, per scaricare ed installare l’update, non resta che attendere la comparsa della notifica relativa alla sua presenza. A presto per ulteriori novità.