Apple Watch 2
Apple Watch 2 potrebbe essere presentato alla WWDC 2016, che si terrà a San Francisco tra il 13 e il 17 giugno 2016.

Secondo MacRumors, blog statunitense che si dedica alla divulgazione di notizie riguardanti l’azienda di Cupertino, Apple Watch 2 potrebbe essere presentato in occasione della WWDC 2016, l’annuale convention per sviluppatori di software in programma a San Francisco tra il 13 e il 17 di giugno 2016.

Ormai, è un dato di fatto che, nel corso della rituale conferenza, Apple colga sempre l’occasione per presentare tutte le novità software legate a Mac, iPhone e dispositivi mobili ovvero OS, X e iOS. Eppure, non è soltanto questo elemento a far sospettare dell’imminente lancio del device che, molto presto, prenderà posto all’interno della sofisticata linea wearable.

Nonostante MacRumors si faccia portavoce di questa notizia, le prime indiscrezioni sarebbero emerse grazie ad alcuni post pubblicati da Brian White, analista di Apple. L’uomo sostiene che la presentazione di Apple Watch 2 potrebbe non verificarsi in concomitanza con l’uscita di iPhone 7, cioè nel mese di settembre, ma che potrebbe essere – addirittura – anticipata ai prossimi due o tre mesi. Pertanto, il tutto fa supporre che tale dispositivo venga introdotto al pubblico nel corso della WWDC 2016, vale a dire durante il primo evento confermato in questo specifico lasso di tempo.

Tuttavia, MacRumors fa trapelare anche altri piccoli, ma importanti dettagli relativi alle caratteristiche del dispositivo. Apple Watch 2 potrebbe risultare più sottile rispetto al suo predecessore, circa del 20% o del 40%, senza compromettere la qualità e la tipologia dei sensori di rilevamento biometrico impiegati nella prima generazione; inoltre, il device potrebbe essere dotato di una camera FaceTime per scattare selfie ed effettuare videochiamate e di una connettività Wi-Fi diretta per essere, “finalmente“, indipendente dallo smartphone. Oltre ad un innovativo design, andranno ad aggiungersi una serie di aggiornamenti di hardware e software come gli update per WatchOS, il sistema operativo dei wearables prodotti dell’azienda di Cupertino.

Dopo tutti questi rumors, le aspettative sono molto alte, soprattutto da parte degli utenti. In attesa che Apple ci degni di qualche conferma ufficiale, si può sempre ingannare il tempo iniziando il conto alla rovescia.