Aggiornamento Android
Aggiornamento Android, ecco la classifica dei costruttori che aggiornano di più e più velocemente i loro dispositivi

Android, “Computerworld” ha stilato una classifica dei costruttori che aggiornano maggiormente e più velocemente i loro dispositivi. Sei mesi dopo il lancio dell’ultimo sistema operativo di Google “Android 6 Marshmallow”, ecco a voi i migliori ed i peggiori fabbricanti per quanto riguarda gli update dei terminali.

Se Apple sviluppa in totale autonomia gli aggiornamenti per i propri dispositivi e li fornisce costantemente e periodicamente agli utenti, lo stesso non si può dire per il sistema operativo di Big G. La procedura, infatti, in quest’ultimo caso è piuttosto complicata e necessita della collaborazione del colosso americano, delle società costruttrici e dei vari operatori telefonici.

È per questo che il giornalista JR Raphael, del sito informatico statunitense “Computerworld“, ha redatto una classifica compilata secondo tre criteri principali:

  • Il tempo che ha impiegato Android Marshmallow ad arrivare al telefono di punta del mercato;
  • Il tempo che ha impiegato l’ultimo OS del robottino verde ad arrivare sui terminali di “vecchia generazione”;
  • Pubblicità dell’update e comunicazione con i clienti.

Da notare che gli studi sono stati effettuati sul territorio statunitense, pertanto possono variare leggermente rispetto ad altre nazioni e continenti.

Google la migliore per l’aggiornamento di Android

Senza grandi sorprese, Google si è dimostrata la miglior società in campo di aggiornamenti del proprio sistema operativo con il 95% di dispositivi aggiornati e, dunque, si è aggiudicata il primo posto della speciale classifica. La sua gamma di smartphone e tablet “Nexus” ha sempre ricevuto gli aggiornamenti più rapidi dell’intero settore di mercato. Tuttavia, la pubblicità e la comunicazione con i clienti, sempre secondo il giornalista, lasciano a desiderare. Inoltre, non tutti i dispositivi Nexus ricevono l’update nello stesso momento, dunque, la votazione complessiva risulta mediocre (5/10).

Leggi anche:  Samsung Galaxy A3 2016: nuovo update risolve i problemi alla batteria

Secondo posto per HTC che, invece, aggiorna l’86% dei propri terminali. La differenza con Big G è data dal fatto che gli aggiornamenti della casa taiwanese sono ottimi per il proprio top di gamma (HTC One M9) e quasi perfetti per i modelli più datati. La valutazione complessiva in questo caso, quindi, è ottima (9/10).

Medaglia di bronzo per LG, migliorata enormemente nel corso degli ultimi anni, al punto da essere uno dei produttori maggiori di smartphone al mondo ed anche uno dei costruttori più veloci in termine di rilascio degli aggiornamenti (71% di dispositivi aggiornati). Peccato per la pessima comunicazione con i propri clienti (0/10) che abbassa il buon risultato ottenuto in termini di valutazione (5,5/10).

Seguono ancora Motorola (Lenovo) con il 52% (votazione di 2,9/10) di device aggiornati e Samsung con il 49% (voto di 4/10). Fanalino di coda per BlackBerry che non ha ancora fornito l’aggiornamento del suo primo smartphone Android: “BlackBerry Priv“. Da evidenziare, però, che l’ultimo SO è disponibile in beta e che la versione finale sarà rilasciata entro i prossimi due mesi.