LG con il marchio G5 SE sfida Apple

L'azienda coreana ha registrato i marchi G5 SE e LG G5 SE. L'azienda potrebbe avere intenzione di creare un dispositivo "Lite" in grado di competere direttamente con l'iPhone SE presentato poche settimane fa da Apple.

G5 SE

LG ha brevettato prima di Apple (nel mesedi febbraio) il marchio “G5 SE” in Corea del Sud, mentre la scorsa settimana la compagnia ha registrato la sigla “LG G5 SE”. Curiosamente, ma non a caso, in questo lasso di tempo Apple ha tenuto un evento dove ha ufficializzato diversi prodotti, tra cui l’iPhone SE. Che cosa ha in mente LG?Il CEO di LG, Cho Ju-no, in occasione della presentazione dell’iPhone SE aveva affermato che “lanciare un prodotto con la stessa vecchia tecnologia e le stesse feature non fa parte della visione di LG”.
Una dichiarazione che non passa sicuramente inosservata, ma è in parte giustificata dalla presentazione del top gamma 2016 LG G5, il nuovo smartphone modulare che rappresenta un’enorme novità per il mercato mobile e sicuramente si tratta di un device innovativo, almeno dal punto di vista della personalizzazione del design e parte dell’hardware.

LG G5 SE vs iPhone SE

La registrazione del marchio G5 SE nel mese di febbraio, quando ancora vi erano soltanto rumors a riguardo del nuovo iPhone, è una mossa quantomeno intrigante e l’omonimia della sigla non è lasciata al caso.
Nei piani dell’azienda coreana, forse, c’è l’intenzione di realizzare uno smartphone di fascia media, meno performante e costoso rispetto al flagship presentato a Barcellona. Insomma, un device con una scheda tecnica simile a quella del G5 fatto ad hoc per competere proprio con iPhone SE.

Leggi anche:  Samsung ha presentato un nuovo brevetto, questa volta per uno schermo arrotolabile

Tuttavia, non si conoscono chiaramente le intenzioni di LG e i marchi G5 SE e LG G5 SE potrebbero esser stati brevettati per altri motivi, magari per tutelare il brand o per qualche ragione legata ai moduli aggiuntivi, dunque non è detto che uscirà sul mercato un LG G5 SE.
La cosa curiosa è che proprio pochi giorni fa tra i documenti del TENAA è stato scovato un dispositivo LG con nome in codice H848 che aveva tutte “le carte in regola” per diventare un G5 Lite.

La domanda è: la registrazione di queste 2 sigle potrebbe essere legata in qualche modo a un ipotetico G5 SE o G5 Lite? Non lo sappiamo, ma staremo a vedere come si evolverà la situazione nei prossimi mesi.