google maps
L’icona rossa che segnala le posizioni su Google Maps

Google Maps si è aggiornato alla versione 9.23 dell’applicazione introducendo delle funzioni interessanti. In particolare, sono stati perfezionati il sistema delle notifiche durante la navigazione e quello relativo ai luoghi visitati. L’update, però, non è ancora arrivato su tutti i dispositivi.

Le nuove notifiche per la navigazione stradale

Il team di Google Maps ha deciso di modificare l’aspetto delle notifiche dell’applicazione, in modo da renderle più facilmente distinguibili. Mentre si sta guidando, infatti, anche la distrazione di un attimo può essere fatale. Ecco perché le notifiche dell’app avranno un colore diverso e più vivace rispetto alle notifiche dei messaggi o delle email. Adesso, invece di una scritta nera su sfondo bianco, si visualizzerà un rettangolo verde che salta subito all’occhio.

Google Maps diventa più intelligente

Un’altra novità interessante riguarda i suggerimenti dell’applicazione per le destinazioni degli utenti. Attraverso la cronologia, infatti, l’app è in grado di individuare i luoghi più visitati e suggerirli direttamente all’inizio della navigazione. Google ha deciso di migliorare ancora di più questa funzione, in modo da renderla più vigile e attenta. Questa modifica permetterà di aggiungere nuovi posti alla lista ancora più velocemente.

Download automatico delle mappe offline

Il download automatico delle mappe offline è una nuova funzione particolarmente interessante introdotta con l’ultimo aggiornamento dell’app. Essa permette di scaricare automaticamente la mappa dell’area in cui ci si trova, così da non avere problemi in caso di perdita del segnale. La navigazione, quindi, non si interrompe se si perde momentaneamente la connessione a internet.