ZTE SPRO 2

ZTE Spro 2 è uno dei migliori prodotti del brand cinese, oltre ad essere anche piuttosto unico nel suo genere. Si tratta di un proiettore basato su sistema operativo Android, che a maggio arriverà anche in Italia.

Per presentare anche da noi le ultime novità, ZTE ha organizzato una serie di eventi aperti ai fan oltre che alla stampa. La prossima tappa è prevista per domani 2 aprile 2016, a Roma. Il nostro staff è stato lì in queste ore, sul pullman dell’azienda cinese, per scoprire in anteprima le novità.

Oltre ad Axon, la nuova linea di smartphone e phablet di ZTE, fra le notizie più interessanti c’è l’arrivo in Italia di Spro 2. Si tratta del proiettore Android – presentato lo scorso anno durante il consueto appuntamento con il CES di Las Vegas – riservato fino ad ora solo ad alcuni paesi.

ZTE Spro 2, il proiettore Android unico nel suo genere

Le caratteristiche tecniche di ZTE Spro 2, sono degne di uno smartphone top di gamma.

  • Processore quad core Snapdragon 800;
  • 2GB di RAM;
  • 16GB di memoria interna espandibili tramite microSD.
  • Display LCD per controllare le attività da 5″ con risoluzione HD;
  • sensore di luminosità, prossimità, accelerometro;
  • Proiezione con tecnologia DLP;
  • Wifi ed ingresso USB 3.0;
  • Batteria da 6300 Mah.

ZTE Spro 2 ha dimensioni di 134x131x33 millimetri ed un peso complessivo di 526 grammi. Sicuramente, risulta più portatile dei proiettori ai quali il mercato ci ha abituati. La batteria integrata consente inoltre sino a 3 ore di utilizzo senza bisogno di attaccarlo all’alimentatore elettrico.

La particolarità di un proiettore Android è la capacità di lavorare “stand alone“. I contenuti sono direttamente scaricabili tramite il display integrato e possono essere salvati nell’hard disk interno. Anche l’interfaccia stessa può essere direttamente riprodotta. Libertà totale di utilizzo, che rende ZTE Spro 2 un prodotto unico nel suo genere. L’arrivo del terminale in Italia è previsto per maggio, ad un prezzo di lancio di 699€.