Waze si aggiorna e aiuta a rispettare i limiti di velocità

L’app per la navigazione stradale Waze si aggiorna e aggiunge una nuova feature in grado di tenere sotto traccia la velocità a cui si sta andando: ora l’applicazione permetterà all’automobilista di sapere qual è il momento giusto per togliere il piede dall’acceleratore.

Questa funzione, denominata “limiti di velocità”, si presenta come un tachimetro che avverte il guidatore con un bollino rosso e un avviso sonoro se sta superando il limite previsto per quel tratto di strada; basta rallentare e l’avviso sparisce automaticamente. Insomma, grazie al nuovo aggiornamento di Waze ridurrete il rischio di incidenti ed eviterete di farvi recapitare a casa una sgradita multa.

Waze si aggiorna e aiuta a rispettare i limiti di velocità

I dati sui limiti di velocità e sugli autovelox presenti nelle strade italiane sono stati raccolti da alcuni editor italiani, che si sono impegnati a trasmettere informazioni riguardanti quasi due milioni di segmenti del nostro Paese, tra autostrade, tangenziali, strade statali e provinciali.

Per personalizzare la nuova feature di Waze, è necessario aprire l’applicazione, cliccare su “impostazioni” e su “tachimetro”: l’utente potrà scegliere se ricevere una notifica indicante il superamento del limite di velocità del 5, 10 o del 15%. L’avviso sulla velocità comparirà gradualmente in tutte le nazioni, ma al momento è disponibile in Italia, Austria, Belgio, Brasile, Colombia, Repubblica Ceca, El Salvador, Francia, Ungheria, Lituania, Liechtenstein, Olanda, Nuova Zelanda, Svezia, Svizzera, Trinidad e Tobago e Uruguay.

L’aggiornamento è server side, pertanto non richiede il download di update per Android e iOS. Se volete ridurre il rischio di fare un incidente stradale (o di trovare una multa salata nella cassetta della posta), potete scaricare Waze direttamente qui sotto.