microsoft
Holoportation accorcia le distanze con la realtà virtuale Microsoft

Immaginate di essere in grado di teletrasportarvi virtualmente da uno spazio all’altro, in tempo reale. Microsoft Research spera che tutto questo possa diventare presto realtà, utilizzando il proprio dispositivo MS Hololens.

Grazie a questo futuristico dispositivo, due persone possono indossare gli auricolari Hololens e vedersi, dando l’impressione di essere nella stessa stanza e contemporaneamente. Si chiama Holoportation ed è provvisto di telecamere 3D e sensori che tracciano il movimento della persona, così come anche le sue espressioni facciali, i vestiti, e quanto più rispecchi la sua figura rendendola reale.

Shahram Izadi, responsabile del progetto per Microsoft Research, spiega che questa tecnologia permetterà alle famiglie e agli amici che si trovano lontano di collegarsi tra loro seppur ai lati opposti del globo terrestre.

La fotocamera 3D, inoltre, permette di riprodurre quel che si è registrato in un secondo momento. In pratica, si crea una memoria “vivente” che può essere visualizzata anche da un’altra persona. La proiezione tridimensionale, dunque, non si limita a far comparire la persona come un semplice ologramma. Ma si presenta come un reale teletrasporto virtuale che consente all’individuo di interagire con l’ambiente circostante e, come si è visto, anche con persone molto distanti tra loro.

Il visore HoloLens di Microsoft, insomma, permette di visualizzare in tempo reale gli ologrammi e in una stanza o, comunque, uno spazio dotato di telecamere 3D. E lì, l’esperienza è completa. Lo stesso Izadi, infatti, precisa che non è possibile vedere la persona dall’altra parte senza aver indosso HoloLens.

Una nuova strategia, quindi, per giocare o immaginare di essere vicini a qualcuno, pur essendo molto distanti.

https://youtu.be/tIl7UMUxKJo