Ulefone Future
Ulefone Future, ecco alcune interessanti novità

Come riportato in precedenza, il flagship di punta di Ulefone per questo 2016, ovvero Ulefone Future, avrà un unibody con telaio e scossa posteriore in metallo.

Il corpo in metallo è, in realtà, ottenuto da un intero blocco di alluminio e titanio in lega. Rispetto alla tecnica di fusione, il taglio può conservare notevolmente la struttura fine di metallo originale. Inoltre, grazie a questo suo design, lo smartphone Ulefone risulta essere molto sottile e, quindi, è ridotto lo spessore e il peso stesso.

Le linee in plastica della cover posteriore sono in realtà le aperture per il segnale e sono coperti. Ulefone ha adottato il processo ad iniezione nano per assicurarsi che il materiale plastico venga riempito totalmente ed uniformemente nelle scanalature della lastra metallica.

Ulefone Future, inoltre, avrà a disposizione dei tasti virtuali direttamente visualizzabili sul display ed una versione studiata della CyanogenMod ROM. Questa soluzione potrebbe essere interessante, anche perchè pare che il tasto centrale – implementato con il sensore di impronte – si trova in una posizione davvero ergonomica. Tuttavia, quando non in uso, questi tasti virtuali sono praticamente “inesistenti”.

Leggi anche:  Ulefone Mix: raggiunti gli oltre 300.000 preordini in pochi giorni

Finora sappiamo che Ulefone ha adottato tecniche complicate sia per il display e che per la scocca posteriore. Ed è per questo che dobbiamo aspettare ancora un altro po’ di tempo affinchè altre interessanti indiscrezioni facciano capolino.