Gmail
La lettera rossa, icona di Gmail

Gmail sta incrementando le sue funzioni per la sicurezza e la privacy degli utenti. Adesso le persone riceveranno un grosso avvertimento ogni volta che l’app individua dei link sospetti. La possibilità che il governo sia coinvolto in alcune attività sospette era già stata affrontata da Google nel suo blog ufficiale. Adesso, però, entrano in atto i primi provvedimenti.

I cambiamenti su Gmail

A partire dal 2012, la famosa applicazione di posta elettronica aveva introdotto un banner per avvisare gli utenti in caso di minacce per la loro privacy. L’avviso compariva in alto, sulla pagina personale dell’account di Gmail, e metteva in guardia le persone da ogni possibile attacco. Adesso, però, la notifica di avvertimento occuperà una pagina intera in modo da essere ancora più visibile. Questo avviso apparirà ogni volta che un utente cliccherà su un link potenzialmente dannoso, indipendentemente dal browser o dall’app per email utilizzati. Una volta apparsa la notifica, gli utenti potranno decidere di non visitare il link oppure di proseguire nella navigazione a loro rischio e pericolo.

Una minaccia reale ma poco diffusa

È assolutamente possibile che ci siano degli hacker sostenuti dal governo capaci di rubare ogni nostra informazione. Fortunatamente, però, incappare in episodi del genere è comunque molto raro. Lo stesso team di Gmail ha dichiarato che l’avviso compare soltanto nello 0,1 per cento dei casi e che anche in questi c’è da considerare la possibilità di un errore. Spesso, inoltre, chi viene avvertito non è l’utente medio, bensì un giornalista, un’attivista o un progressista.