Il mese di aprile di questo 2016 sembra proprio il momento migliore per acquistare un nuovo dispositivo Android. Tra i Galaxy S7 ed S7 Edge di Samsung e quelli che stanno per arrivare proprio a partire dal prossimo mese sono tanti i top di gamma, e non, molto interessanti.

Nell’immenso mondo dei dispositivi Android la concorrenza è agguerrita e la ricerca della caratteristica che possa attrarre maggiormente i possibili acquirenti impegna tutte le aziende produttrici. Dall’impermeabilità, alla fotocamera con le funzioni più avanzate, al processore più performante, alla trovata software più accattivante.

Aprile 2016: tante novità tra gli smartphone Android

smartphone android
Aprile 2016 sembra il momento migliore per acquistare un nuovo smartphone Android.

Oltre ai già citati S7, che vedono il prezzo abbassarsi di giorno in giorno, già in vendita nel mese di aprile saranno presentati il Huawei P9 con il suo nuovo sistema dual camera e il Meizu M3 Note, entrambi il 6 aprile. Una settimana dopo arriverà l’HTC 10 e gli Oppo R9 ed R9 Plus. Che si tratti della selfie camera da 16 megapixel dell’R9, del rilancio di BoomSound di HTC, o la prospettiva di un altro smartphone Huawei con una mostruosa batteria da 3,900 mAh, i fan Android avranno di che divertirsi nella scelta di un nuovo dispositivo.

Vogliamo poi dimenticare il primo dispositivo deca-core al mondo? Certo che no. Anche perché lo abbiamo provato in anteprima al MWC di Barcellona, Zopo Speed 8 già in prevendita e anche questo in arrivo ad aprile. L’azienda cinese, e non è la sola, è cresciuta molto rapidamente e lo Speed 7 era già un ottimo passo avanti, con lo Speed 8 è stato fatto un ulteriore avanzamento nella direzione giusta.

Leggi anche:  Google FotoScan 1.5 apk, l'aggiornamento permette di salvare automaticamente le immagini su Foto

Sono due i fattori principali che stanno guidando i top di gamma Android questa primavera: i tempi di rilascio di Marshmallow e la disponibilità del processore di Qualcomm, lo Snapdragon 820. Molti OEM Android impiegano più di quattro mesi per integrare completamente il loro software con quello di Google. Perché questo processo include miglioramenti alle applicazioni della fotocamera e all’elaborazione delle immagini. Questo è il motivo per cui, a dispetto dell’annuncio fatto al Mobile World Congress di fine febbraio, l’LG G5 non sarà in vendita fino al 1° aprile. Anche i nuovi Sony Xperia S si trovano nella stessa situazione, la società giapponese non ha nemmeno fornito una data precisa, a parte un generico “entro questa estate“.

Dunque il mese di aprile si prospetta ricco di aspettative. Tanti nuovi dispositivi di alto livello con tante novità hardware e software. Molte volte ci sono così tante novità che, nella maggior parte dei casi nemmeno si utilizzano. Quello su cui si dovrebbero concentrare maggiormente i produttori Android è l’ottimizzazione del software che troppo spesso viene a mancare in favore di un arrivo anticipato sul mercato. La vera rivoluzione nel settore sarebbe un dispositivo che sia all’altezza del prezzo pagato e, purtroppo, troppo spesso dobbiamo constatare che non è quasi mai così.