reaction di facebook
Reaction di Facebook è il nuovo modo di reagire ai post del social network. Ora è possibile personalizzare le reazioni

Reaction di Facebook è il nuovo modo di reagire ad un post presente sul social network. Non solo “Mi piace”, da qualche tempo sono arrivati anche Love, Ahah, Wow. Ora è possibile personalizzarle con un’estensione per i browser Chrome o Firefox.

Non è molto che Facebook ha implementato la possibilità di reagire, ad un post sul social in blu, con diverse icone che esprimono ognuna una diversa emozione. Era da tempo che se ne parlava e poi la nuova funzione è arrivata e con essa anche la possibilità di poterla personalizzare.

Personalizzare le Reaction di Facebook

2016-03-23 (8)

Personalizzale le Reaction di Facebook è possibile tramite un’estensione per Chrome o per Firefox. È un modo simpatico di vedere i like o love sulla propria bacheca o newsfeed. Farlo è molto semplice anche se richiede più di un passaggio oltre l’installazione dell’estensione.

2016-03-23 (7)

Al momento ci sono 30 pagine di icone che si possono utilizzare. Si va dai manga come l’intramontabile Dragonball, ai Minions, alle serie TV come Friends, Grey’s Anatomy, Criminal Minds o Game of Thrones.

Leggi anche:  Facebook, secondo una ricerca usarlo passivamente ci fa sentire più tristi

2016-03-23 (2)

Ci sono poi diverse icone stilizzate o che si rifanno a quelle standard presenti normalmente su Facebook. Potevano mai mancare gli onnipresenti gattini? Ovviamente no. Ne troviamo diversi e in diverse forme e colori.

2016-03-23 (2)

2016-03-23 (6)

Per attivarle occorre innanzitutto scaricare e attivare l’estensione: qui quella per Chrome, qui quella per Firefox. Una volta attivata occorre decidere quale delle reaction vogliamo utilizzare e per farlo basta cliccare su “Use this pack“, infine aggiornare la pagina Facebook, se è aperta. Fatto questo non bisogna far altro che divertirsi a mettere Mi piace, Love od anche Wow ai post che trovate sulla vostra pagina del social network. E perché no, magari con un Homer Simpon che mangia una ciambella, che corrisponde all’attuale cuoricino (Love).

2016-03-23 (5)