Meizu
Meizu M3 Note sarà lanciato il 3 aprile.

Meizu conferma i rumors riguardanti il proprio phablet di fascia media. Come preannunciato ieri dai vertici dell’azienda cinese, M3 Note verrà annunciato di qui a poco. La data scelta è quella del 6 aprile, giorno nel quale il marchio ha già in programma un evento.

Nella giornata di ieri, il CEO di Meizu Huang Zhang ha annunciato l’imminente arrivo di M3 Note, dispositivo a metà strada tra uno smartphone e un phablet di fascia non molto alta. La conferma è arrivata praticamente subito, con l’annuncio di un evento organizzato direttamente dall’azienda durante il quale sarà presentato al pubblico il nuovo device.

La conferenza si terrà presso il Beijing National Convention Center, a Pechino, e dovrebbe essere incentrato proprio su M3 Note. L’obiettivo è quello di mettere in produzione un phablet che sia il diretto successore dell’M2 Note dello scorso anno, con un netto passo avanti anche per quanto riguarda i dati tecnici.

La scheda tecnica di Meizu M3 Note

È giunto il momento di conoscere alcuni particolari relativi alla scheda tecnica di Meizu M3 Note, con alcune chicche tutte da scoprire e valutare:

  • Display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel);
  • Processore MediaTek Helio P10 a 64 bit octa-core o Qualcomm Snapdragon 615;
  • RAM di 2 GB o più;
  • Memoria interna di 16 o 32 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel, in grado di fare video con risoluzione da 1080p;
  • Connettività 4G LTE;
  • Sistema operativo Android Lollipop o 6.0 Marshmallow;
  • Interfaccia utente Flyme 5 by Zopo.

Ovviamente tali specifiche vanno prese ancora con le pinze, dato che diversi dettagli sono ancora ignoti. Non si ha certezza neanche di due elementi fondamentali come il processore e il sistema operativo, così come non si sa ancora nulla della fotocamera frontale del prodotto.

Su M3 Note non dovrebbe mancare lo scanner per il riconoscimento delle impronte digitali, così come dovrebbe inizialmente esserci un corpo in plastica. Non si esclude, tuttavia, l’adozione del metallo. Con tutta probabilità bisognerà attendere fino al 9 aprile per fugare ogni dubbio.