DRU
DRU – “Domino’s Robot Unit” – è un fattorino munito di intelligenza artificiale e prodotto dalla “Domino’s Pizza”. Il dispositivo è in grado di consegnare pizza e bibite.

DRU, acronimo di “Domino’s Robot Unit“, è un veicolo dotato di intelligenza artificiale e che nasce per consegnare pizze e bibite direttamente a casa o in ufficio. Il progetto, realizzato dalla catena “Domino’s Pizza” e dalla startup “Marathon Targets“, è stato presentato in data 17 marzo 2016 a Wellington, in Nuova Zelanda. Entro i prossimi tre mesi, è previsto l’avvio della produzione del robot; mentre occorrerà aspettare almeno tre anni prima di poterlo vedere, finalmente, in azione.

Nella giornata di martedì 8 marzo 2016, DRU ha effettuato la sua prima consegna. L’automa è stato seguito da un impianto di telecamere, grazie alle quali gli ingegneri della “Marathon Targets” hanno potuto testare la sua reale efficacia: pizze e bibite sono arrivate – rispettivamente – calde, intatte e ancora fresche a destinazione.

Siamo orgogliosi di far parte di questa innovazione tecnologica nell’ambito della pizza-consegna e del suo potenziale per salvare vite umane, risparmiando tempo e spostamento merci in modo più efficiente” ha dichiarato “Marathon Targets“, azienda leader nel settore della robotica militare.

Domino’s Pizza“, invece, è conosciuta per essere un’impresa di ristorazione statunitense, specializzata nella vendita di pizza. Oggi, può vantare oltre 11 milla pizzerie in franchise sparse in 70 paesi del mondo, compresa l’Italia con la città di Milano. La catena ha collaborato con il “Dipartimento dei Trasporti” del Queensland, in Australia, per consentire al robot di rispettare tutti i parametri di sicurezza legati alla circolazione.

Ma cos’è, di preciso, “Domino’s Robot Unit“? Un veicolo a quattro ruote, con un sistema GPS integrato e dei sensori di rilevazione in grado di evitare gli ostacoli, e che viaggia su strada mantendo una velocità media di sicurezza pari a 20 km/h. Il dispositivo è munito di un impianto di illuminazione e di due scomparti, uno riscaldato e uno freddo, riservati al trasporto di cibo e bibite. Il robot potrà consegnare fino a 10 pizze: i clienti potranno ritirarle mediante l’inserimento di un codice di sblocco, assegnato al momento della prenotazione online. Dalla forma raffinata ed elegante, DRU combina praticità e innovazione risultando il primo “fattorino autonomo commerciale“. Infatti, il prototipo si basa sulla stessa tecnologia delle “self-driving car“: autovetture autonome che sono capaci di viaggiare in tutta sicurezza nel traffico cittadino.

Rimaniamo impegnati nel mercato della difesa e dell’applicazione della legge. E non vediamo l’ora di applicare la nostra tecnologia e la nostra, quasi decennale, esperienza nella produzione di robot che possano operare in difficili ambienti del mondo reale e in nuovi mercatiha precisato “Matathon Targets”.

A seguire, vi proponiamo il video della presentazione di DRU: il “Domino’s Robot Unit“.