jack dorsey
Twitter compie 10 anni

Twitter festeggia oggi il suo 10° anniversario. Il social network, ora guidato da Jack Dorsey, ha dato il via ad una festa che si celebra in tutto il mondo on-line e che si è aperta già nella giornata di ieri sul suo blog.

L’iniziativa invita le persone a celebrare il primo decennio con l’hashtag LoveTwitter. “Dieci anni fa, tutto è iniziato con un solo Tweet“, si legge sul blog, alludendo all’ormai famoso primo cinguettio di Dorsey. “Da allora, ogni giorno e in qualsiasi momento, le persone si connettono e commentano le cose che si preoccupano di più – in tutto il mondo“.

10 anni di tweet

Twitter ha indubbiamente cambiato il modo di comunicare online, in particolare con il suo formato di 140 caratteri che, bene o male, chiede agli utenti di essere “giudiziosi” con le loro parole ed esercitare il dono della sintesi. La piattaforma social di microblogging è diventata anche un vero e proprio go-to per seguire gli eventi in tempo reale. Un punto di incontro, quindi, una “piazza virtuale” come ogni social network che si rispetti.

Un’infografica realizzata da Stampaprint, azienda leader europeo nel settore del web to print, celebra i primi dieci anni di Twitter. Esattamente dieci anni fa, il 21 marzo 2006, il primo “tweet” veniva pubblicato in Rete. L’immagine ripercorre l’evoluzione della celebre piattaforma social, fa il punto sulla situazione in Italia e racchiude curiosità e informazioni utili per raccontare la storia di Twitter.

Tuttavia, sebbene la piattaforma sia amata da molti, gli ultimi anni per Twitter sono stati turbolenti. Le sue azioni, infatti, hanno sperimentato dei minimi sempre più incisivi dall’inizio dell’anno. E molti dei dirigenti sono stati costretti o hanno preferito lasciare l’azienda. Mentre gli investitori, dal canto loro, hanno espresso dei dubbi sulla gestione Dorsey.

Indipendentemente da ciò, Twitter rimane ottimista. E ringrazia gli utenti nel suo post sul blog con un augurio di compleanno davvero speciale: “Fare la storia, essere il cambiamento, sollevare proteste e ridere insieme tutti i giorni“.

1_twitter